2517

Location
per eventi

11562

Sale
meeting

259

Agenzie
e servizi

9609

Articoli
e recensioni

Errori negli eventi : 10 sbagli da evitare e come farlo

Errori negli eventi : 10 sbagli da evitare e come farlo

Non farne una tragedia, capita a tutti di commettere degli sbagli. L'evento non è stato proprio un successo? Va bene, diciamo pure che è stata una mezza tragedia. Ma come dice il detto: non serve piangere sul latte versato. Invece di chiuderti in una stanza a piangere, fai qualcosa di più saggio. Pensa a cosa potevi fare meglio, a cosa hai sbagliato. Così la prossima volta non ci ricaschi! Per facilitarti il compito, ecco per te un elenco di 10 errori da evitare per scongiurare un insuccesso nell'organizzazione di un evento aziendale.

#1
Briefing fatto male
: quando si dice partire con il piede sbagliato. Un briefing fatto bene e sei già a metà dell'opera (più o meno). Ecco perché dare la giusta importanza a questa prima fase dell'evento è fondamentale. Se hai bisogno di suggerimenti in merito puoi leggere "Briefing, come confezionare l'evento tailor made"

#2
Non hai delegato (abbastanza)
: sei bravo, ma non onnipotente e nemmeno hai il dono dell'ubiquità. Sapere delegare è sinonimo di responsabilità e se qualcuno ti ha detto il contrario non gli credere. Circondarsi delle persone giuste e distribuire i compiti per competenza fa parte del tuo lavoro.

#3
Non hai utilizzato al meglio la tecnologia
: esiste, utilizzala! La dotazione tecnologica della location è una risorsa per l'evento, perché ti permette di ottenere il massimo in termini di efficienza. Se ce l'hai a disposizione, meglio utilizzarla. Non solo, App in versione free o premium ti sono di grande aiuto in diverse fasi dell'evento, dall'engagement pre evento al momento del check in o come supporto agli eventi in aula (per approfondimenti: "Aumentare il coinvolgimento con un LMS" (learning management system).

#4
Non avevi un piano B
: questo potrebbe davvero rivelarsi un errore fatale. Hai presente cosa dice la legge di Murphy... se qualcosa può andrà male lo farà... ecco, non si tratta di superstizione ma di professionalità: avere un piano B è necessario sempre. Per approfondimenti sull'argomento "Come realizzare il piano A grazie al piano B"

#5
Non avevi gli obiettivi ben chiari
: tutti noi lavoriamo per obiettivi. Se la direzione non è chiara, ci si perde per strada e non si arriva alla meta. Prima o mentre stai organizzando un evento poniti questa semplice domanda: qual è il mio obiettivo?

#6
Hai scelto i relatori sbagliati
: i relatori non sono tutti uguali. La scelta deve prendere in considerazione le competenze e i caratteri dei singoli. E soprattutto i relatori vanno "brieffati", tutto sul palco deve essere orchestrato nel minimo dettaglio, scorrere nei tempi giusti. Per un approfondimento: Come moderare al meglio un panel di relatoriCome allestire un palco perfetto, Sei consigli per parlare in pubblico

#7
Non hai valutato bene lo staff
: non avvalersi delle persone giuste può essere l'anticamera dell'insuccesso. Per questo è fondamentale prendersi del tempo per affidare i giusti compiti alle persone giuste.

#8
Hai sottovalutato l'utilizzo dei social media
: i social media sono un potenziale e potente alleato per gli eventi. Se non sei un guru in materia, affidati a un esperto, piuttosto che ignorarli. Inizia leggendo Social engagement per eventi aziendali in 4 step; Come creare un evento aziendale con Facebook

#9
Hai trascurato l'aspetto creativo
: la creatività è un elemento da prendere sempre in considerazione. Anche se al tuo evento non serviva il famoso effetto “wow”, questo non significa che originalità e inventiva possano essere trascurate. A volte basta un dettaglio. 

#10
Non hai ben valutato il tempo a disposizione
: uno degli errori che facciamo tutti è quello di pensare di avere molto tempo a disposizione e di trovarci poi con l'acqua alla gola. Pianificare anche (e soprattutto) tenendo un calendario sotto mano è cosa buona e giusta.