2580

Location
per eventi

11987

Sale
meeting

289

Agenzie
e servizi

10210

Articoli
e recensioni

Richieste assurde agli organizzatori di eventi: le 10 più bizzarre e divertenti

Richieste assurde agli organizzatori di eventi: le 10 più bizzarre e divertenti

Un noto proverbio dice “il mondo è bello perché vario” e va bene, ma a quanto pare c’è una credenza diffusa che l’organizzatore di eventi possa realizzare anche le richieste assurde o folli (per quelle impossibili siamo già tutti attrezzati).
 
A volte mi chiedo se certe richieste vengano fatte per testare il comportamento dell’organizzatore e quindi la sua capacità di non perdere la lucidità, o se davvero le “pensano” (per modo di dire), e allora vorrei sapere perché…perché…perché prima di fare una domanda, chiedere qualcosa, alcune persone non pensano (sul serio) o non si informano prima (ci fanno anche bella figura a sforzarsi, eh?)…
 
Ma so che la mia è una domanda pleonastica. E allora facciamoci quattro risate con alcune delle molte richieste che ho raccolto nel tempo, scelte tra quelle ricevute personalmente e quelle riferitemi da colleghi.
 

10 richieste tra le più assurde dei clienti agli organizzatori di eventi

 
#1“Vorremmo per la sfilata un nano di bella presenza”… “E come sarebbe un nano di bella presenza?” (ho risposto)… “Silenzio dall’altro capo del telefono…”
Mi vedete telefonare al Circo Orfei o Togni e chiedere una cosa simile?... Certo! Poi chiamo lo zoo e chiedo del Sig. Leone!
 
#2 (richiesta di un’agenzia viaggi) “Vorremmo fare tiro con l’arco il 15 dicembre all’aperto alle ore 18,30”.
Già li vedevo con le mani congelate, con le dita che gli si staccavano per il freddo, fare l’attività con le frecce e i bersagli fosforescenti, visto che i campi di tiro con l’arco non sono illuminati e in dicembre fa buio prestissimo!
 
#3 (richiesta di un cliente) “Ma al Cenacolo dopo la visita si può anche cenare?”
Sì, come no… E poi si balla con Dj Giuda.
 
#4 (richiesta di clienti giapponesi) “Vorremo fare i giochi in stile antica Roma nel Colosseo”.
Ok, verifico se i leoni sono disponibili per quella data.
 
#5 (richiesta di un’azienda) “Vogliamo fare un’attività aggregativa e di socializzazione, gli ospiti sono 300 e abbiamo a disposizione un’ora e mezza di tempo, ma se facciamo anche in un’ora è meglio”
Ok, gli insegniamo a stringersi la mano e dire ciao in un'altra lingua, dovremmo farcela così.
 
#6 (risposta di un hotel famoso) “Ok allora se volete i canapè tra gli stuzzichini dell’aperitivo, vi togliamo le ciabattine da camera dalle stanze, così pareggiamo e non spendete di più”.
E se volevamo anche le tartine che avreste fatto? Avreste tolto pure il sapone?
 
#7 (risposta di un fornitore) “il pallone?... No, ma noi forniamo solo il calcio balilla gonfiabile, la palla è a cura del cliente”.
Ah ecco, magari dirlo prima no?... Come se andassi al ristorante e loro mi dessero il piatto ma le posate le devo portare da casa.
 
#8 (richiesta di un cliente) “Vorremmo far cenare il Top Management da Armani Nobu, sarebbe molto bello se a fine serata poi Giorgio Armani passasse a salutarli, dice che si può fare?”
Eh come no, Armani non aspetta altro!
 
#9 (richiesta di agenzia di comunicazione) “Le viene in mente qualcosa di veramente selettivo, originale e interessante da far fare ai nostri clienti? Sono 100 persone, ma abbiamo un budget piccolo: 10 euro a persona”.
Si può spendere anche meno: abbandonandoli bendati in autostrada di notte con le mani legate: originale è sicuramente. Selettivo e interessante anche, così vediamo quanti ne sopravvivono, sa’… è la selezione naturale, sopravvive il più scaltro.
 
#10 (richiesta di un cliente) “Visto che regaliamo agli ospiti (1.200 persone) il libro del comico XX lui (il comico) si può fermare dopo lo spettacolo ad autografarli tutti?”
Senz’altro, l’artista non vede l’ora: “Ha da passà ‘a nuttata! (cit.)”
 
P.S. le frasi in corsivo sono le risposte che tutti noi vorremmo tanto dire ma che invece per diplomazia si trasformano in un “verifichiamo e le facciamo sapere”.
Non disperate colleghi: la beatificazione ci deve essere garantita!