2573

Location
per eventi

11970

Sale
meeting

287

Agenzie
e servizi

10179

Articoli
e recensioni

A ogni evento la sua illuminazione

A ogni evento la sua illuminazione

Si va verso l'inverno, le giornate si accorciano e, con il cambio dell'ora, il buio arriva a metà pomeriggio. Per questi motivi, mai come in questo periodo è importante sfruttare al massimo i raggi solari. Ma non sempre è possibile.

Anche le sale congressuali che vantano grandi finestre, di questi tempi, devono essere supportate dall'illuminazione artificiale. Spesso si tratta di luci che, in generale, sono recepite dalle persone come "fredde". Si tratta di un'illuminazione pratica e funzionale, adatta quando si deve tenere alta l'attenzione dei partecipanti, ma non quando si vuole un ambiente accogliente e caloroso. La ragione è legata agli stimoli che la luce attiva nel nostro organismo. I recettori cerebrali, stimolati in modo differente a seconda del tipo di luce, danno vita a processi chimici che a loro volta agiscono sullo stato d'animo.

Nella scelta di una location per un evento, la luce ha un ruolo molto importante. Innanzitutto dipende dal tipo di evento che state organizzando: a seconda dei partecipanti, delle loro necessità e della finalità dell'appuntamento, si dovrà optare per un tipo di illuminaizione diverso.

Apprendimento - Formazione
Se si tratta di un corso di formazione, ad esempio, sarà importante mantenere alta la concentrazione e l'attenzione dei partecipanti: l'ambiente dovrà essere illuminato in ogni angolo, perchè la luce, tramite il rilascio di alcuni ormoni, agisce sullo stato di veglia. Oltre ai punti essenziali, come la lavagna su cui scrivono i relatori o il tavolino dove si prendono appunti, l'intera stanza dovrà essere adeguatamente illuminata in modo che non ci siano angoli bui o anche solo alcuni settori più scuri di altri.

Presentazioni
Diverso è il discorso se si tratta di una presentazione, di un prodotto ad esempio. In questo caso, nonostante sia ancora importante mantenere alta la concentrazione dei presenti, il lato emotivo ha maggiore rilevanza. Immaginate, ad esempio, di assistere alla presentazione di un prodotto di vostro interesse. Non è necessario che l'ambiente sia illuminato a giorno, ma dovete essere rapiti (anche grazie alle luci giuste) da chi presenta l'oggetto e dall'oggetto stesso. Si parla in questo caso di "luci d'accento", che sottolineano i dettagli più importanti.

Meeting
Le sale per meeting dotate di fonti di luce naturale sono le più apprezzate. È però difficile che in inverno, magari in una giornata di pioggia, queste possano bastare a illuminare la sala riunioni. I partecipanti potrebbero sentirsi assonnati - sempre per i meccanismi biochimici di cui abbiamo parlato - e seguire l'argomento di discussione potrebbe risultare davvero arduo. La scelta dell'illuminazione artificiale di supporto dovrebbe dirigersi verso sorgenti di ultima generazione, che siano a basso consumo energetico ma anche studiate per attivare nell'organismo meccanismi molto simili a quelli della luce naturale.

Cene di gala
Durante una cena di gala, l'atmosfera è tutto. Ecco perchè, insieme all'arredamento e all'allestimento, è importantissimo scegliere la giusta illuminazione. Le luci soffuse, ma soprattutto diffuse (cioè che non privilegino una zona rispetto ad un'altra), con la possibilità di incrementare i punti che le generano in alcuni momenti clou della serata, sono le più adatte.