2609

Location
per eventi

12138

Sale
meeting

311

Agenzie
e servizi

10679

Articoli
e recensioni

Cose da non fare durante la cena aziendale (per non vergognarsi il giorno dopo)

Cose da non fare durante la cena aziendale (per non vergognarsi il giorno dopo)

La cena aziendale non è una semplice cena. Chi la organizza conosce bene le sue potenzialità comunicative e di networking. Può essere una cena in occasione di un evento in particolare, come le cene aziendali di Natale, oppure la conclusione di un evento, per esempio una convention. In ogni caso, l’occasione è giusta per creare engagement, per fare incontrare dipendenti che non si vedono spesso, o per saldare rapporti tra persone che lavoro gomito a gomito tutti i giorni.

Per tutti questi (buoni) motivi, chi partecipa non deve cadere nell’errore di pensare che una cena aziendale sia una cena qualsiasi. Certo ci sono buone regole da osservare dettate dal buon senso comune, ma soprattutto ricordate che chi vi sta di fronte sono le stesse persone che il giorno dopo – o prima o poi – rincontrerete in ufficio.

Ecco perché meglio evitare eccessi, la cena aziendale non è il veglione di Capodanno.

Andare alla cena aziendale: le regole per non fare brutta figura

Partiamo da un esempio. Chi ha visto il film La Festa prima delle Feste (Office Christmas Party) partirà avvantaggiato, agli altri consigliamo vivamente la visione, è una commedia divertente, ma soprattutto rende bene l’idea su cosa non fare durante una cena aziendale, nella fattispecie la cena aziendale di Natale. (Sì, la foto di apertura è una scena del film).

Ok, ubriachezza senza limiti, eccessi che rasentano la pazzia, una notte in cui tutto sembra possibile (ma non è) come accade nel film, in cui per salvare l’azienda dalla chiusura definitiva viene organizzata una festa di Natale che nei piani dovrebbe conquistare un grosso cliente e quindi scongiurare la chiusura, sono estremi a cui non ambire, ma anche con molto meno si potrebbe risultare inopportuni.

Quindi cosa fare per non fare brutta figura?

Prima della cena aziendale

  • Dress Code: sull’invito alla cena aziendale ci dovrebbe essere già segnalato il dress code da osservare. In ogni caso sobria eleganza può essere un’indicazione sempre opportuna. Quindi niente eccessi sia per l’uomo sia per la donna. Ricordate che less is more anche in questa circostanza.

Durante la cena aziendale

  • Non alzate il gomito: pare ovvio no? Eppure quante volte vediamo i colleghi ubriachi mettersi in situazione imbarazzanti, di cui il giorno dopo si vorrebbero solo dimenticare. Ecco, cerchiamo di non essere mai noi quei colleghi…
  • Non cercate di essere simpatici a tutti i costi: meglio essere se stessi anche durante una cena aziendale, e pensate che magari, solo così, riuscirete davvero a fare vedere un lato di voi che anche chi vi sta vicino tutto il giorno in ufficio non aveva mai visto. E speriamo che ciò sia positivo
  • Occhio ai social: belli i selfie e belle le foto di gruppo, ma ricordate che la cena aziendale potrebbe essere documentata da colleghi inopportuni con foto che finiranno puntualmente sui social, magari proprio scattate in quei momenti in cui non vorreste esattamente essere immortalati.
  • Con chi sto parlando? Il networking è d’obbligo, ma prima di dire qualsiasi cosa, assicuratevi di conoscere l’identità del vostro interlocutore.
  • E se la cena è a buffet? Le regole durante una cena a buffet non sono poi difficili, ma meglio assicurarsi di conoscere per evitare brutte figure. Per esempio, non riempitevi il piatto come se foste in procinto di affrontare un viaggio nel deserto.

Dopo la cena

Sì, la cena aziendale è andata, avete partecipato e avete fatto pure di tutto per fare bella figura. Molto bene, ma c’è ancora un pericolo da scampare: i commenti del day after. Sì perché la tentazione di immergersi  nei commenti alla macchinetta del caffè della serie ‘hai visto come era vestito quello’ e ‘hai visto che ha detto quell’altro’ è forte. Potreste scegliere di essere superiori.