2601

Location
per eventi

12115

Sale
meeting

311

Agenzie
e servizi

10594

Articoli
e recensioni

Una Hotels svela la nuova brand identitity e costituisce una squadra Mice

Una Hotels svela la nuova brand identitity e costituisce una squadra Mice

Il Gruppo Una ha presentato oggi a Milano, presso l’hotel Una Cusani, la sua nuova brand identity, svelando le novità che riguardano un nuovo punto di svolta per il gruppo, di proprietà del Gruppo Unipol, nato nel 2017 dalla due catene alberghiere Atahotels e UNA Hotels & Resorts.

La nuova brand identity, che insiste sul concetto del ‘made in Italy’, riorganizza gli alberghi – in tutto 40, presenti in 10 regioni italiane e in 22 destinazioni per un totale di oltre 5mila camere – in tre tipologie diverse, Una Esperienza, UnaHotels e Unaway.

“Siamo partiti da un processo di studio e analisi che ha coinvolto competenze professionali interne ed esterne, abbiamo realizzato importanti investimenti in termini di risorse umane e formazione con l’obiettivo di creare il nuovo gruppo alberghiero italiano. Abbiamo sentito tutta la responsabilità derivante dalla grande opportunità che ci è stata offerta dal nostro azionista e siamo molto orgogliosi di presentare oggi un modello solido in grado di supportare in modo organizzato e strutturato lo sviluppo futuro dell’offerta di Gruppo Una” ha affermato Fabrizio Gaggio, direttore generale del Gruppo Una.

Una Esperienze è una collezione di nove ville, resort e hotel di alto livello che comprende, tra gli altri, il Principe di Piemonte Torino, la cui riapertura è prevista per fine marzo 2019, e la next opening in Via De Cristoforis 6 a Milano, destinata a diventare la flagship milanese del gruppo.

Unahotels conta invece 23 strutture a 4 stelle distribuite su tutto il territorio nazionale, alla quale appartengono anche gli hotel a vocazione più prettamente Mice.

“Abbiamo strutturato una squadra Mice – ci ha raccontato Fabrizio Gaggio – capitanata da Nicola Accurso, responsabile sales e marketing, brand, communications revenue e distribution, e stiamo attendendo la conferma dell’ingresso importante di una ulteriore risorsa che si occuperà del segmento Mice soprattutto a livello internazionale e quindi credo che il  2019 sarà per noi un anno importante, che ci confermerà che le strategie che abbiamo ipotizzato si possano realizzare”.

Il terzo segmento è Unaway, che comprende otto strutture collocate lungo le grandi arterie di comunicazione nazionale o in aree residenziali cittadine, destinate anche a chi si muove per lavoro.

La presentazione è stata anche l’occasione per entrare più nel dettaglio sui piani di sviluppo del gruppo.

“Abbiamo concepito un gruppo alberghiero con grandi potenzialità di espansione che derivano dall’impronta data in fase di fondazione. Gruppo UNA porta infatti una formula innovativa nel settore alberghiero perché per primo in Italia applica un modello di business che separa l’asset immobiliare dalla gestione alberghiera” ha spiegato Gian Luca Santi, amministratore delegato Gruppo Una. “Parliamo di dove siamo e dove vogliamo andare. Nel 2017 Gruppo Una  ha chiuso l’anno fiscale con un revenue di 135 milioni di euro e 1,4 milioni di presenze ben bilanciate tra clienti business e leisure. Quest’anno l’occupazione camere è salita al 64% durante il primo semestre e le nostre previsioni di chiusura 2018 sono ulteriormente migliorative rispetto all’anno precedente; questi risultati rappresentano il punto di partenza di un positivo e costante percorso di crescita in cui crediamo molto”.