2608

Location
per eventi

12093

Sale
meeting

303

Agenzie
e servizi

10462

Articoli
e recensioni

India, i safari del Mice

India, i safari del Mice India, i safari del Mice

INDIA TOURISM MILAN

84 parchi nazionali, 447 riserve faunistiche e 11 riserve della biosfera, che conservano la più ricca biodiversità al mondo. Benvenuti in India, destinazione nella quale la meeting industry trova, oltre a location di grande appeal e sale per congressi dai grandi numeri e con tecnologia all’avanguardia, anche opportunità di incentive all’insegna di emozioni memorabili e oltre le rotti comuni.

I safari fotografici, per esempio, alla ricerca della tigre del Bengala - animale-simbolo dell’India -, anche a dorso di elefante: incontri con animali selvaggi e paesaggi incontaminati per incentive a tutta adrenalina e avventura, anche alla scoperta del leopardo delle nevi e di quello nebuloso, del rinoceronte indiano, dell’orso dal collare o labiato e di molti altri ancora.

Sulle orme dell’incentive

Alcuni dei parchi di maggior impatto dell’India si trovano al nord, nelle pianure dei fiumi Indo, Gange e Brahmaputra. Qui il Mice può scoprire il primo parco nazionale indiano, la Corbett Tiger Reserve, nell’odierno stato dell’Uttaranchal.

Tra il deserto del Thar e i monti Aravalli, invece, ecco il Parco Nazionale di Ranthambore: un tempo area di caccia esclusiva dei maharaja di Jaipur, è oggi uno dei parchi più famosi del Paese e rientra nel “Progetto tigre”, nato vent’anni fa allo scopo di proteggere la tigre indiana. Nel territorio del parco è facile avvistare le tigri e scoprire anche alcuni templi, fra i quali il Mansingh, il Kaila Devi e il tempio di Ganesh, fra i più belli dello stato del Rajasthan.

Sempre nel nord dell’India, ci sono dei must per gli incentive: il Sasan Gir National Park - nel Gujarat -, uno degli ultimi habitat naturali del leone del Tar, poi ecco il Kaziranga, che offre le migliori localizzazioni per osservare il rinoceronte indiano e poi ancora il Parco Nazionale di Kanha: è una vera e propria istituzione in materia di protezione della tigre e la fauna da fotografare è incredibile per varietà e numeri di specie.

All’interno del parco, inoltre, si trova anche un museo sulla storia delle comunità tribali che vivevano dentro i confini della riserva. Per incentive in puro stile “avventura alla Kipling”, la meta ideale - nell’India centrale - è il Parco Nazionale di Pench, famoso per la sua fauna e per i suoi avvincenti safari: qui vivono allo stato brado una trentina di tigri del Bengala, leopardi, orsi labiati, cervi sambar, cinghiali e circa trecento specie di uccelli.

Incentive ad alto impatto emozionale, infine, sono in scena anche al Parco Nazionale di Bandhavgarh, enorme riserva di 448 chilometri quadrati che ospita numerosi esemplari di tigre bianca.