2892

Location
per eventi

13453

Sale
meeting

314

Agenzie
e servizi

10840

Articoli
e recensioni

Buy Mice Roma 2017

Buy Mice Roma 2017

IL RACCONTO E LE FOTO DELL'EVENTO

di Alessandra Boiardi  - Cosa accade quando ami il tuo lavoro? Che, mentre lavori, sorridi, ti diverti, sei contento di condividere con i colleghi momenti, esperienze, e anche, quando si può, qualche emozione. Ecco perché sono soprattutto i momenti straordinari, quelli che in un certo senso portano un po' fuori dalla routine, che si apprezzano ancora di più.
 
Lo stavo pensando io, il pomeriggio del 4 maggio mentre mi trovavo al Buy Roma 2017, e nel pensarlo cercavo le stesse considerazioni sui volti dei buyer, che sempre più numerosi – hanno partecipato più di 150 buyer – vedevo arrivare. Ad attenderli 42 espositori, non meno contenti di essere lì.
 
Siete curiosi di sapere come è andata? Partiamo dall'inizio: primo step, l'arrivo a Villa Miani.

Buy Mice Roma 2017, che sorpresa!

Si abbandona il traffico romano, tra alberi e belle case il taxi sale curva dopo curva e già si capisce che buttando l'occhio in basso che Roma, là sotto, è pronta a regalare il migliore spettacolo di sé. Poi si valica un elegante cancello e quella che si para davanti è una bellissima villa, Villa Miani, elegante nel bianco dei suoi esterni e maestosa negli interni. Subito mi colpisce una fantastica terrazza, ampia e luccicante di luce, e ancora prima di trovare la mia postazione dalla quale dovrò raccontare il Buy Mice Roma 2017 (da quest'anno anche su Facebook e Twitter con #BuyMiceRoma2017) decido di dare uno sguardo. Ammetto che io, a Villa Miani, non c'ero mai stata prima, ma nonostante fossi stata bene informata sulla vista che da lì si gode sulla città eterna, non ho potuto fare altro che restare letteralmente a bocca aperta davanti a quell'immenso panorama dominato dalla cupola di San Pietro.

 

 

Ma non c'era tempo da perdere, i primi buyer stavano già arrivando al desk di accredito presieduto dall'infallibile staff Ediman

  

 
Per quanto molto impressionante, la vista non è certo stata l'unica sorpresa. Mi è bastato entrare nel cuore pulsante del Buy Mice Roma 2017 per rimanere di nuovo stupita: nella sala degli incontri tra i buyer e gli espositori – 42 desk aperti total white che aggiungevano stile a uno spazio lumimoso ed elegante – c'era un'atmosfera bellissima. Tutti erano impegnatissimi, concentratissimi a sfruttare al meglio l'occasione di essere lì, in uno degli appuntamenti più attesi della meeting industry romana.
 
 


 
Quali erano le regole del gioco? Aperte le porte del Buy Mice Roma alle ore 15, i buyer potevano arrivare, entro le 19, in qualsiasi momento del pomeriggio, compatibilmente con gli altri impegni della giornata. Nei giorni precedenti era stato chiesto loro di esprimere delle preferenze rispetto alle location presenti per cui avessero maggiore interesse, così da avere già un'idea chiara delle loro esigenze e in modo di soddisfarle pienamente.
 
Ma al di là di ciò, non c'è nulla di veramente preimpostato in questo format. Qualche meeting planner mi ha per esempio raccontato che aveva deciso di partecipare al workshop per incontrare alcune strutture in particolare ma aveva poi fatto altri incontri molto soddisfacenti. Altri hanno apprezzato molto l'idea di potersi gestire l'agenda in un tempo cucito su misura, che per qualcuno si è tramutato giusto nel tempo degli incontri business, ad altri ha permesso di fare qualche chiacchiere al coffee break o di fermarsi per cena.
 
E confermo che era molto piacevole girare tra i desk, che mi immaginavo come piccoli porti da cui salpare alla scoperta di altri luoghi: le location che con tanto coinvolgimento venivano presentate dagli espositori, precisi nei dettagli “tecnici” (e non poteva essere altrimenti visto l'obiettivo degli incontri) ma sicuramente generosi nel dare un personale apporto sentimentale nella descrizione delle realtà che così bene conoscono e che vivono ogni giorno. Ogni appuntamento, un piccolo viaggio insomma. Ma intanto, a terra, cosa stava accadendo?
 
Beh, come si suole dire le ore passano velocemente quando ci si diverte. E a volte anche quando si lavora. Così, mentre in sala continuano gli appuntamenti, c'è giusto il tempo di un caffè al coffee break per notare che è quasi ora di cena. La terrazza che per tutto il pomeriggio aveva accolto chi si fermava un istante per una pausa sotto il sole, un caffè, o una telefonata, si stava trasformando.
 
 

 

Non restava che aspettare il tramonto, e la sera: un aperitivo mentre si riordinano informazioni e idee rispetto agli appuntamenti appena svolti, il selfie di rito (davvero irrinunciabile in questo caso!) con alle spalle il panorama di Roma. Si lavora, si chiacchiera, si approfondiscono conoscenze professionali e personali.

 

 

Ancora un po’ di attenzione in sala, però, perché è giunta l'ora di aggiudicare i soggiorni e i servizi messi in palio dagli espositori per i buyer che hanno parteciato al workshop.

 

 

Roma intanto, sempre là sotto, si accende di mille luci e il business lascia il posto al networking, all'amicizia, ai brindisi. Si cena ammirando il panorama, incontro soddisfatti e rilassati coloro che nel pomeriggio avevo visto indaffarati, che mi avevano promesso di raccontarmi le loro impressioni, ma dopo, quando il lavoro era terminato.
 

 
 
L'evento è stato un successo, è innegabile. La stessa contentezza, lo stesso entusiasmo che avevo percepito durante la giornata è ancora presente e sì, mi dico, non mi ero sbagliata questa mattina quando pensando a chi avrei incontrato durante la giornata il mio pensiero è stato: è bello quando si ama il proprio lavoro.
Con questi pensieri in testa si fa tardi, si riprende il taxi e si scende curva dopo curva nella città che per ore e ore avevo ammirato dall'alto, per ricominciare a percepirne i rumori, i movimenti.
 
 
Puoi trovare tante altre foto nell'album dedicato al Buy Mice Roma 2017 che abbiamo pubblicato sulla nostra pagina Facebook.
 

Tutti i supplier di Buy Mice Rome 2017    

A.Roma Lifestyle Hotel - Admiral Park Hotel Centro Congressi - Aleph Rome Hotel - Amapa Group - Auditorium Antonianum - Barcelo’ Hotel Group - Italy Bernardin Resort & Convention Center - Best Western Bhr Treviso Hotel - Borgotufi Albergo Diffuso - Castel Romano Designer Outlet - Orsini Nerola  - Choice Hotels Europe - Cinecittà Events - Deutsche Hospitality -Doubletree By Hilton Venice North - Four Points By Sheraton Bolzano - Four Points By Sheraton Milan Center -Four Points By Sheraton Padova - Four Points By Sheraton Venice Mestre - Galleria Del Cardinale - Ghs Hotels - Global Hospitality Services  &  Grand Hotel Portovenere - Grand Hotel Duca D’este - Grand Hotel Ritz - Roma Green Park Hotel Pamphili - Roma Hilton Molino Stucky Venezia - Hotel Beverly Hills Rome - Hotel Carlton On The Grand Canal - Hotel Diana Roof Garden - Hotel Pineta Palace - Hotel Ripa - La Corte Di Arenaro - Lloyd’s Baia Hotel - Lux* Resorts & Hotels - Meet In Liguria - Palazzo Caracciolo Mgallery By Sofitel - Palazzo Di Varignana Resort & Spa - Pullman Timi Ama Sardegna - Residenza Di Ripetta - Roma Meeting Center - Romeo Hotel - Sheraton Roma Hotel & Conference Center - Sina Hotels - Towers Hotel Stabiae Sorrento Coast - Zoomarine Italia Spa.