3245

Location
per eventi

14283

Sale
meeting

376

Agenzie
e servizi

12589

Articoli
e recensioni

Come usare Twitter durante gli eventi

Come usare Twitter durante gli eventi

A VOLTE I CONSIGLI PIU' SEMPLICI SONO I PIU' PREZIOSI. ECCONE ALCUNI PER ESSERE PIU' SOCIAL CHE MAI E IMPARARE A TWITTARE NEL MODO GIUSTO DURANTE GLI EVENTI AZIENDALI

Chi se ne intende lo chiama live twitting: è l'azione di twittare durante un evento. Si tratta di una pratica amatissima dai social-addicted, ma non solo. È  un modo ormai irrinunciabile di fare vivere in parallelo e assolutamente live qualsiasi tipo di evento aziendale, convention in primis. I partecipanti in platea non solo assistono all'evento, ma lo commentano, lo fotografano, lo raccontano sul social network, rendendolo accessibile anche a chi in quel momento si trova altrove.

La "pratica" non manca di fare discutere: gli esperti (e non) si chiedono perlopiù quale possa essere il ritorno positivo sia per i relatori sia per l'evento stesso.
                 
Se state pensando che twittare durante un evento possa essere irrispettoso verso chi sta parlando sul palco troverete qualcuno pronto a contraddirvi. Gli argomenti dei pro-live twitting non mancano.

La platea "twittante" rimane concentrata: per intervenire sul social newtork è ovvio che si debba seguire attivamente il dibattito. Se un evento è sostenuto da un vivace Tweet-up –  ovvero il dibattito online che si può seguire usando l’hashtag scelto dagli organizzatori –  il suo successo è praticamente decretato, sarebbe molto improbabile il contrario.

Ma come per tutte le cose, bisogna essere capaci di twittare nel modo giusto affinché questa forma di interazione risulti efficace.

Come twittare a un evento?

Bastano pochi e semplici consigli, che vi proponiamo con l’aiuto di Julius Solaris, redattore di Event Manager Blog.
1-     conoscere l’hashtag: solo così si può essere veramente parte attiva di una conversazione
2-     se disponibile, utilizzare il wi-fi della location in cui ci si trova. Si potrà rimanere connessi a lungo senza preoccuparsi di prosciugare il piano dati del proprio smartphone
3-     twittare molto, ma senza esagerare e comunque con un occhio di riguardo costante alla qualità dei propri tweet
4-     riportare citazioni “in diretta”, inviare fotografie: permetterà a chi non è presente di vivere la stessa “esperienza”
5-     twittare persone: si aumentano i retweet e l’eco dell’evento
6-     portare con sé una seconda batteria di riserva del proprio smartphone, vi eviterà di rimanere tagliati fuori dalla conversazione nel momento sbagliato
7-     iniziare a twittare prima dell’evento
8-     partecipare a un Tweet Up,  usando l’hashtag scelto dagli organizzatori.