2951

Location
per eventi

13633

Sale
meeting

321

Agenzie
e servizi

10881

Articoli
e recensioni

Come creare un evento aziendale con Facebook

Come creare un evento aziendale con Facebook

Organizzare bene un evento ai tempi dei social, quando tutti hanno il naso incollato a uno smartphone richiede un nuovo tipo di approccio. Prendiamo per esempio la creazione su Facebook di un evento che possa coinvolgere tutti i fan della pagina social di un'azienda.

Innanzitutto dobbiamo essere amministratori di quella pagina Facebook, per cui accediamo al nostro account e visualizziamo la pagina che organizzerà l’evento. Cominciamo con lo specificare che gli eventi creati da una pagina, a differenza di quelli creati da un account, sono sempre aperti, visualizzati quindi da chiunque e non limitati ai soli invitati.
Se volessimo limitare la visione, e quindi gli inviti, dovremo creare l’evento da un account e impostarlo come privato. In tal modo, solo chi è invitato potrà vederlo e rispondere.

Torniamo al nostro evento. La prima cosa è inserire un’immagine in formato 16:9 (1920x1080 pixel) che possa rendere immediatamente accattivante l’evento. Poi inseriremo il nome dell’evento e il luogo ove si svolgerà. Inserendo l’indirizzo completo Facebook provvederà a mostrare la location direttamente su una mappa prestandosi poi a fare anche da navigatore per raggiungerlo. La data e l’ora di inizio e fine sono ovviamente importanti, qualora avessimo un evento raggiungibile, per esempio, attraverso un collegamento audio o video, o qualora venisse mandato live in streaming è importante impostare anche il fuso orario, in modo che i nostri invitati all’estero ricevano tutti i promemoria nel loro fuso.

Se l’evento fosse organizzato in collaborazione con altre organizzazioni o persone abbiamo poi la possibilità di inserire i loro nomi, e quindi il link alle loro pagine/utenze Facebook. Se stiamo pubblicizzando un concerto o comunque una manifestazione a pagamento ci è data anche la possibilità di inserire i link web a eventuali biglietterie on-line.

Si arriva finalmente alla descrizione dell’evento che è ovviamente cruciale affinché possa diventare di interesse per gli invitati o i curiosi on-line. Ultimi due parametri, eventuali tag per la ricerca sul web e le permission per la pubblicazione: se solo gli organizzatori potranno pubblicare sulla bacheca dell’evento e se i post dovranno essere approvati o meno da un amministratore prima di essere pubblicati.

A questo punto abbiamo inserito tutti i parametri necessari e possiamo decidere se pubblicare, e quindi rendere visibile l’evento, oppure salvarlo solo in bozza per poterci lavorare ancora.