3243

Location
per eventi

14599

Sale
meeting

340

Agenzie
e servizi

11156

Articoli
e recensioni

Vip e testimonial agli eventi: come sceglierli e perché

Vip e testimonial agli eventi: come sceglierli e perché

A chi non piace farsi un selfie con il vip del momento? D'accordo non a tutti, e c'è chi non è interessato ai personaggi famosi al punto di non riconoscerli nemmeno se li incontrano per strada. Ma c'è anche chi non si perde una festa mondana a caccia di persone famose.

Ma quando è il momento di organizzare un evento di comunicazione bisogna lasciare da parte le proprie attitudini personali e farsi una semplice, ma necessaria domanda: Vip sì o Vip no? Insomma, è arrivato il momento di prendere in seria considerazione l'opzione di ingaggiare qualche testimonial famoso. 
 
Ma si fa presto a dire Vip: come si fa a scegliere quello giusto? Le valutazioni che bisogna fare per scegliere il testimonial giusto sono tante.

Non bisogna deludere le aspettative dei partecipanti, per esempio, ed è indispensabile soppesare l'efficacia del personaggio famoso non solo in base al suo grado di celebrità.
 
Ecco allora che la scelta dell'ospite d'onore potrebbe non essere così scontata.

Come scegliere il Vip per un evento di comunicazione

- Valuta il budget. Pare quasi scontato: non si può prescindere, nella scelta, dal cachet che il Vip richiede e va da sé che più è richiesto e più sarà 'caro'. Ma la considerazione che voglio sottoporti in merito al budget è un'altra. Nel caso tu stia valutando la possibilità di destinare gran parte del tuo budget per avere un ospite noto, magari a discapito di altri aspetti dell'evento stesso, chiediti sempre: ne vale veramente la pena? E per rispondere non basarti soltanto su un tuo 'sentimento', ma cerca di valutare molto concretamente quanto ti 'frutterà' il tuo investimento.
 
- Vip 'a tema'. Tanti personaggi dello spettacolo si prestano al mondo degli eventi come presentatori e intrattenitori, oppure come semplici ospiti. Nel caso tu debba scegliere un personaggio noto per il tuo evento, meglio cercare quello più in linea con lo stile dell'evento e con gli obiettivi di comunicazione. Per esempio un campione sportivo farà al caso tuo se durante l'evento si parla, per esempio, di nuove 'sfide', un attore andrà benissimo se si parla di 'trasformazione', un cuoco se l'evento presenta una nuova 'ricetta' aziendale. Insomma, la metafora anche per quanto riguarda la scelta dell'ospite famoso ha sempre il suo perché.
 
- La notorietà non basta. Se ti stai facendo tentare dall'idea che, poiché famoso, un personaggio saprà come cavalsera al tuo evento, stai commettendo un errore che potresti pagare molto caro (più del suo cachet). Anche tra i personaggi noti infatti ci sono professionalità e professionalità, e mentre qualcuno nel tempo si è specializzato anche come 'ospite' di eventi aziendali, qualcun altro non ha idea di come comportarsi.
 

Vip all'evento aziendale: quando ingaggiarlo

Un personaggio famoso dà sempre più lustro a un evento, invoglia a parteciparvi perché incuriosisce l'idea di vedere 'dal vivo' qualcuno che normalmente si segue sui social, si vede in TV o sui giornali. Ma per quale motivo dovresti pagare per avere un Vip al tu evento?Intanto per una questione di immagine: Il fascino del personaggio celebre è intramontabile, era ver o in passato e lo è ancora oggi. Questo è innegabile. E poi per una questione di social engagement. Vuoi mettere un selfie con un Vip invece che con il tuo collega? Se punto sul social engagement per il tuo evento sicuramente la presenza di un Vip gli darà una bella spinta. Chi non vuole farsi una foto e soprattuto postarla per farla vedere a tutti con un personaggio famoso?