3116

Location
per eventi

14160

Sale
meeting

341

Agenzie
e servizi

10979

Articoli
e recensioni

Le app che piacciono ai meeting planner quando non lavora

Le app che piacciono ai meeting planner quando non lavora

Alla fine di luglio di cosa potremmo parlare se non di vacanze? Sì, lo sappiano, magari vi mancano ancora lunghe settimane prima della partenza, ma i consigli che vi diamo vanno bene anche per un weekend o pochi giorni off.
 
Quello che conta, lo sappiamo bene, è rilassarsi e staccare, ma se il digital detox non fa per voi, anche lo smartphone potrebbe diventare un valido alleato per il tempo libero lontano dall'organizzazione di eventi. 
 
Già perché non esistono soltanto le app per il lavoro del meeting planner, ma anche quelle che vi aiutano a fare sport, leggere, informarvi. Noi ve ne suggeriamo alcune
 

App per il relax

 
Daily Yoga: cosa è la vacanza se non siete tranquilli e rilassati? Ecco perché potreste buttarvi sullo Yoga con esercizi semplici ma efficaci. Questa app vi permette di esercitarvi sia che siate principianti, sia che siate a livelli avanzati.  
 
Relax melodies: suoni rilassanti come sottofondo a un'ottima lettura oppure per scrutare un tramonto sul mare.. questa app aiuta anche a migliorare il sonno e la meditazione, con oltre 100 suoni, tra quelli della natura, suoni d'acqua ecc. 
 
Calm: è una app molto popolare per chi vuole meditare con sessioni per principianti e pro che vanno da tre a 25 minuti.
 

App per viaggiare

 
Around me: naturalmente se fai il meeting planner sai muoverti molto bene anche in luoghi e città che non conosci. Ma anche tu non puoi sapere tutto e durante una visita a una destinazione per te nuova potresti avere bisogno di orientarti alla ricerca di un ristorante, di una banca, un hotel o la stazione ferroviaria. Questa app gratuita è tra le meglio recensite tra quelle che tramite geolocalizzazione ti permette di trovare quello che cerchi attorno al punto esatto in cui ti trovi.
 
Evernote: qualcuno di voi magari la usa già per lavoro, per esempio per prendere appunti. Ma questa app torna comoda anche per conservare in digitale tutti i documenti di viaggio, sincronizzando tutti i vostri dispositivi, e  vi permette anche di caricare le vostre foto. 
 
Google Maps: probabilmente la utilizzate già, ma l'app di Google è costantemente aggiornata con nuove funzionalità che vi permettono di migliorare i vostri percorsi, per esempio segnalando pedaggi e controlli di velocità. Tra i vantaggi di questa app gratuita anche quello di potere usare le mappe offline, se scaricate, cosa molto utile in viaggio all'estero quando magari non avete copertura wi-fi e il roaming potrebbe risultare molto costoso. 
 

App per l'intrattenimento

Netflix e Kindle: le abbiamo messe insieme, ma solo come simbolo di tutto quello che è intrattimento, possibilmente di qualità. Queste due app funzionano ovviamente pagando i prodotti che propongono, ma è utile sapere che Netflix permette di scaricare e vedere offline i film o che la app di lettura di Kindle  permette di leggere gli e-book acquistati anche su smartphone. Altre app del genere sono Prime Video, se avete un abbonamento Prime con Amazon, ma va bene anche RaiPlay che mette a disposizione tutta la programmazione Rai.