2958

Location
per eventi

13667

Sale
meeting

321

Agenzie
e servizi

10883

Articoli
e recensioni

Come promuovere un evento con l’ufficio stampa

Come promuovere un evento con l’ufficio stampa

Quando organizzate un evento e dovete raggiungere i pubblici di riferimento per la sua promozione, sono diverse le strategie da mettere in campo.

Digital pr, contatti con blogger e influencer, presidio dei canali social fanno tutti parte del modo di comunicare del mondo digitale. Ma sebbene sia impossibile prescindere da una comunicazione digital, per promuovere un evento, farne parlare, o diffondere i contenuti ha ancora senso affidarsi (anche) a un ufficio stampa.

Questo per diverse ragioni, prima tra le quali che esistono ancora molte redazioni che riconoscono ancora il comunicato stampa come il canale autorevole per eccellenza dal quale attingere per divulgare informazione.

Ma rivolgersi a un ufficio stampa significa anche assicurarsi un canale diretto coi giornalisti, costruendo relazioni con la stampa, fidelizzandoli in un certo senso e creando occasioni per generare, e vedere pubblicati, contenuti di approfondimento sul vostro evento, prima, durante e anche dopo.

Cosa fa l’ufficio stampa di un evento

Una campagna stampa organizzata da un addetto stampa professionista (che potrà essere un giornalista, ma anche non esserlo, se non si tratta di un’istituzione) darà maggiori garanzie di trasparenza e chiarezza dell’informazione.

Ma soprattutto permetterà di generare contenuti di qualità attorno al vostro evento, e soprattutto mirati.

L’ufficio stampa è in grado di individuare la notizia da divulgare sul vostro evento, dire semplicemente che esiste potrebbe non bastare a fare decidere a un giornale di parlare di voi. Inoltre, cosa essenziale, individua in maniera mirata i destinatari della comunicazione: quali testate, quali giornalisti all’interno di esse, ecc. Ma anche il quando non sarà lasciato al caso, il che include l’organizzazione di una conferenza stampa alla quale gli addetti stampa inviteranno un gruppo selezionato di giornalisti per presentare – in maniera efficace – i contenuti dell’evento.

Tenere alta l’attenzione dei media prima della data dell’evento è un’altra strategia che l’ufficio stampa sa mettere in campo. Si potrebbe infatti pensare a inviare nelle settimane precedenti all’evento dei comunicati mirati, ognuno su un argomento differente, ma ovviamente correlato all’evento stesso.

Durante l’evento, accanto alla figura dell’addetto stampa, potete prevedere anche quella di un brand journalist che, oltre a generare contenuti per il committente dell’evento, può fornire materiale facilmente spendibile – proprio perché redatto da un giornalista – come accompagnamento ai comunicati istituzionali.

Anche altre figure professionali, come videomaker e fotografi, che avete previsto per il vostro evento possono produrre i contenuti visual per la vostra campagna stampa.

Dopo l’evento, l’ufficio stampa si occuperà della rassegna, che è la raccolta e l’archiviazione di tutti gli articoli che online e offline parlano del vostro evento. Questo aspetto non è meno importante degli altri, perché vi permetterà di valutare quanto e in che modo la stampa ha parlato del vostro evento, e nel caso sia prevista un’edizione successiva, costituirà essa stessa un prezioso patrimonio da divulgare successivamente. Per esempio, se una testata prestigiosa ha parlato bene del vostro evento, potreste riportare nel sito dedicato stralci dell’articolo per generare un senso maggiore di autorevolezza.