3066

Location
per eventi

13993

Sale
meeting

333

Agenzie
e servizi

10960

Articoli
e recensioni

Meeting planner, che sorpresa!

Meeting planner, che sorpresa!

Pasqua è alle porte e se siete meeting planner non è detto che possiate regalarvi qualche giorno di riposo. Noi ve lo auguriamo naturalmente, ma se così non fosse, speriamo almeno che possiate ricevere un bell’uovo di Pasqua di ottimo cioccolato e perché no, anche una bella sorpresa!

Così, per sorridere un po’, ci piacerebbe sapere cosa – se poteste scegliere – vorreste trovare nel vostro uovo di Pasqua, sì, anche simbolicamente.

Noi ci siamo fatti venire qualche idea.

Le sorprese (nell'uovo di Pasqua) per il meeting planner

  • Un giorno libero: sì Pasqua e Pasquetta, ma come sarebbe bello dedicarvi un giorno intero, tutto per voi, scegliendo di fare esattamente quello che desiderate ma per cui il tempo non c’è mai?
  • Un giorno senza smartphone: proprio in questi giorni c’è stato il down dei principali social targati Mark Zuckerberg, voi ve ne siete accorti? E come avere reagito? Rimane il fatto che stare lontani dal vostro smartphone – soprattutto se siete meeting planner – vi farebbe davvero molto bene, almeno prima che ne diveniate totalmente dipendenti, come abbiamo spiegato nel nostro articolo sul digital detox.
  • Clienti o fornitori simpatici e disponibili: probabilmente, nella vostra carriera di organizzatori di eventi, ne avete anche incontrati, ma si sa, non sempre le cose vanno lisce e perché non desiderare che tutti, ma proprio tutti, i clienti siano così, almeno a Pasqua?
  • Una batteria di ricambio: sì dello smartphone, ma non solo. Iper-organizzati come siete, sappiamo che nella borsa degli organizzatori di eventi si trova di tutto – dall’aspirina a tutti i modelli di caricatori – ma nessuno pensa mai a come aiutarvi quando a essere “scarichi” siete voi!
  • Un gesto di gentilezza: se vi piacciono, potrebbe essere anche un fiore, o  qualsiasi altro pensiero che vi fa sentire, per una volta, che quelli coccolati siete voi.
  • Un libro: prendetelo come incentivo a rilassarvi, a mettervi in un angolo e a regalarvi qualche momento per voi stessi.
  • Una buona idea per il prossimo evento: sì, perché alla fine rimanete dei planner, e pensare al lavoro è nel vostro DNA.

 

E chissà cosa troverete, per davvero, nel vostro uovo… Intanto, Buona Pasqua!