3213

Location
per eventi

14494

Sale
meeting

340

Agenzie
e servizi

11112

Articoli
e recensioni

Un'estate italiana: 10 location per la bella stagione

Un'estate italiana: 10 location per la bella stagione

SPIAGGE ALLA MODA, ISOLE E STAZIONI BALNEARI STORICHE. MA ANCHE ANTICHE TONNARE E BARCONI GALLEGGIANTI COME PERFETTI PALCOSCENICI PER EVENTI DAL GUSTO ON THE BEACH

Chi abita nel Nord Italia ha appena passato indenne i famigerati giorni della Merla, gli ultimi tre di gennaio, che una leggenda descrive come i più freddi dell'anno. In altre parti d'Italia è andata meglio, o peggio, e la pioggia sembra non avere mai fine.

Almeno idealmente allora si può iniziare a pensare alla bella stagione, quando gli eventi potranno tornare all'aria aperta e il tepore scalderà l'atmosfera. Ecco dunque che – se l'atmosfera non basta – i planner potranno esaltare i vantaggi della bella stagione per un evento di successo anche attraverso la scelta della location, che si sa, gioca un ruolo fondamentale nell’abbinare progettualità ed effetto sorpresa.

Località balneari, laghi, darsene, strutture portuali, scogliere e parchi marini si rivelano così cornici particolarmente interessanti e appetibili anche per il Mice: l'ambientare un evento nei loro paraggi non è poi così difficile. Attenzione però perché per gli spazi non convenzionali, proprio per la loro unicità e suggestione, è necessaria più che mai una regia studiata nei minimi dettagli, da un lato per esaltare le peculiarità della location, dall'altro per evitare quegli imprevisti che potrebbero sorgere su un palcoscenico architettonico naturale.

L’elenco dei siti in cui l’acqua costituisce l’elemento paesaggistico dominante è virtualmente infinito nel nostro Paese. Per l'occasione ne abbiano selezionati dieci, tutti adatti a ospitare eventi di ogni tipo, tutte rigorosamente “acquatici”, ciascuno dotato di una sua irriducibile specificità e dei suoi personali plus panoramici, estetici e funzionali.

Dall'Adriatico al Tirreno (passando per Milano) ecco la rapida carrellata.

Rotonda a mare, Senigallia (An) – La celebre struttura, emblema del Razionalismo italiano degli Anni 30, è uno dei più fulgidi esempi di architettura balneare del secolo scorso. Riaperta al pubblico nel 2006, dopo una sapiente opera di restauro che l’ha restituita alla città di cui è il simbolo, rappresenta oggi una location di indubbio fascino.

Nettuno, Rimini – Sulla spiaggia della località romagnola si ergono i tre piani del Nettuno, un locale già protagonista delle cronache mondane degli Anni 40 e 50, che oggi si propone come punto di riferimento, oltre che per il tradizionale turismo riminese, anche per il Mice. Le possibilità di intrattenimento spaziano dalle cene agli american buffet, dalle serate danzanti ai concerti.

Terrazza Bartolini, Milano Marittima – Il locale, progettato direttamente da Andrea Bartolini, figlio e nipote d’arte, offre un’ampia gamma di soluzioni e un’efficiente collaborazione organizzativa, grazie a un agile ufficio interno dedicato alla progettazione e alla realizzazione in situ di eventi, dall’informale al meeting, fino al piccolo congresso con platea, con un range di capienza variabile dalle cinquanta alle 150 persone. Operativa dal 2008, la Terrazza Bartolini si propone dunque come una location versati- le, nel tentativo di abbinare sapori, intrattenimento e ricettività.

Papeete Beach, Milano Marittima (Ra) – È sicuramente uno degli stabilimenti balneari più noti e più alla moda della marina cervese: grazie ai suoi 180 metri di spiaggia, all’animazione, alla musica e al dj set provenienti dalla discoteca gemella Villapapeete, e alla presenza di personaggi del mondo dello spettacolo, nei giorni centrali dell’estate raggiunge punte di affluenza nell’ordine delle migliaia di persone. Da molti anni il Papeete Beach è inoltre la location di numerosi eventi che vedono protagoniste le aziende interessate a comunicare con un target composto da giovani e potenziali trend-setter, attraverso presentazioni, convention e lanci di nuovi prodotti, soprattutto nei settori dell’abbigliamento, del beverage e dei motori.

Terminalpasseggeri,Venezia – L’eterna repubblica marinara, oltre ai suoi innumerevoli palazzi d’epoca e agli altri spazi urbani che offrono al Mice l’imbarazzo della scelta quanto a location sui canali, dispone di modernissime strutture congressuali ed espositive nei Terminal del suo porto passeggeri, per un totale di oltre 20.000 metri quadrati dedicati all’event planning, nel cuore della Laguna. Il Terminal 103, inaugurato nel 2003, è disposto su due livelli: al piano superiore sono presenti più sale progettate appositamente per fiere e congressi, combinabili tra loro per un totale di 1.500 metri quadrati.

Isolino Virginia, Biandronno (Va) –  Non capita spesso di poter organizzare il proprio evento in una location appena inclusa nella World Heritage List dell’Unesco; ebbene, da oggi tale possibilità è rappresentata anche da questa piccola, incantevole e poco conosciuta isola del lago di Varese, sede di un importante sito archeologico, ma soprattutto immersa nel verde: i suoi diecimila metri quadrati sono occupati per intero da una fitta vegetazione, comprendente salici, ninfee e canneti, che rendono l’approdo e il soggiorno ancora più suggestivi. Questa autentica oasi di tranquillità è raggiungibile solo grazie alla barca messa gratuitamente a disposizione dal ristorante dell’Isolino, che offre ai suoi clienti un centinaio di posti tra l’interno e l’esterno.

Le Scimmie, Milano – Lo storico locale, da trent’anni punto di riferimento cittadino per la live music di qualità, mette a disposizione degli interessati una delle location più originali e caratteristiche di Milano: il suo non meno storico barcone, ormeggiato sul Naviglio pavese, per organizzare meeting, briefing, show case, cene aziendali, presentazioni o sfilate in una cornice galleggiante decisamente unica. Il barcone, completamente ristrutturato e con accoglienti interni in mogano, può ospitare fino a ottanta persone sedute, è riservabile in esclusiva anche per 24 ore ed è dotato di videoproiettore e maxi- schermo.


Porto antico e Acquario, Genova – Con le sue molteplici strutture circondate dal mare, l’abbondanza di spazi dedicati e la presenza di uno dei centri congressuali più attrezzati e caratteristici della Penisola come i Magazzini del Cotone, il Porto Antico di Genova è sede di location tra le più note e gettonate del Mice nazionale e internazionale. Anche le sale dell’Acquario di Genova, tra i più grandi d’Europa, sono attrezzate per ospitare congressi, buffet, cene azien-dali e serate di gala con anche un migliaio di partecipanti in piedi o seicento posti a sedere.

Tonnara di Scopello (Tp) – Ogni guida turistica della Sicilia non manca di citare questa incantevole caletta del Golfo di Castellammare, sede di una delle più antiche tonnare dell’isola. Tra scogliere a picco sul mare e fichi d’India sorge un piccolo complesso monumentale, composto da quelle che un tempo erano le residenze degli amministratori, dei pescatori, i magazzini, le rimesse delle reti, delle ancore e delle imbarcazioni. La struttura, di proprietà privata, è stata mantenuta volutamente intatta per conservare inalterato lo spirito del luogo.

Overwater Conference Center, La Maddalena (Ot)– La spettacolare struttura, dalle ampie vetrate sospese a soli cinque metri dalle onde, reca la firma dello studio Stefano Boeri Architetti: 1.700 metri quadrati slanciati longitudinalmente sull’acqua e divisi in cinque sale meeting, dalle cui poltrone è possibile far cadere lo sguardo direttamente in mare, protetti da un avveniristico schermo frangisole in vetro di Murano.