3277

Location
per eventi

14518

Sale
meeting

343

Agenzie
e servizi

11513

Articoli
e recensioni

In Italia record di nuovi alberghi. Quasi tutti sono di media-alta gamma

In Italia record di nuovi alberghi. Quasi tutti sono di media-alta gamma

Non ci sono solo brutte notizie in questi anni di difficoltà economiche. Quasi abituati oramai a valutare dati che riportano flessioni in buona parte dei segmenti, soprattutto quando ci si riferisce al travel voci come le prenotazioni alberghiere, la durata del soggiorno e spesa media raramente segnano segni in positivo, anche se in molti non hanno smesso di credere in un rilancio per il futuro.

Ma per una volta le notizie sembrano essere positive, che porta a casa (quasi) un record: quello delle aperture alberghiere negli ultimi due anni.

Secondo l’Osservatorio Trivago infatti il nostro Paese sarebbe secondo in fatto di nuovi alberghi solo alla Germania in Europa.

I dati dell’osservatorio, che prende in considerazione strutture di tutte le classificazioni, riguardano otto nazioni, tra cui appunto l’Italia, che risulta tra quelli con la più alta concentrazione di strutture alberghiere aperte a partire dal 2012.

Dei 174  alberghi aperti in Italia dal 2012, l’89% di quelli presenti su Trivago sono a tre e quattro stelle, mentre le categorie più basse sono solo il 5% del totale.

I dati dimostrano dunque che è soprattutto la fascia medio-alta dell’hôtellerie a essere in crescita. Roma con il 7% e Milano con il 5% delle nuove aperture guidano la classifica delle città italiane.

In Germania invece il numero di strutture rilevate da Trivago è di 183, prima in classifica seguita appunto dall’Italia con 174 alberghi e a distanza da Spagna (110), Francia (106), Regno Unito (64) e Austria (50).

La Turchia invece emerge nel segmento super-lusso: il 36% dei nuovi hotel è cinque stelle lusso, di cui il 25% si trova a Istanbul.