2959

Location
per eventi

13670

Sale
meeting

321

Agenzie
e servizi

10884

Articoli
e recensioni

Meeting Blog

Cosa è l’analisi SWOT, perché serve agli organizzatori di eventi e un esempio pratico

Cosa è l’analisi SWOT, perché serve agli organizzatori di eventi e un esempio pratico

La fase di pianificazione è tra le prime cose da affrontare nell’organizzazione di un evento. La pratica infatti, quando si tratta di fare scelte strategiche, non può fare mai a meno della teoria, anche se le due sono strettamente collegate.  Per incominciare bene a pianificare la strategia del vostro evento, un’ottima soluzione può essere l’analisi SWOT, ma di cosa si tratta? Cosa è l’analisi SWOT La SWOT Analysis è un modello che è stato creato negli Anni 60 da Albert Humphrey e da allora è diventata estremamente popolare e utilizzata quando di tratta di definire una strategia di business e può essere applicata praticamente a qualsiasi azienda...

Leggi tutto
Come organizzare un evento per un lancio di prodotto: valore, motivazione, emozioni

Come organizzare un evento per un lancio di prodotto: valore, motivazione, emozioni

Se gli eventi, in generale, hanno il compito di fare vivere esperienze uniche e indimenticabili ai partecipanti, questo è ancora più importante quando si tratta di un lancio di prodotto, ovvero quando un brand presenta per la prima volta un nuovo prodotto e servizio al suo pubblico e lo fa attraverso l’organizzazione di un evento...

Leggi tutto
Come superare la paura di parlare in pubblico ed essere felici

Come superare la paura di parlare in pubblico ed essere felici

  A meno che non siate nati per fare sogni ambiziosi e inseguire successo e fama sul palcoscenico come facevano i protagonisti di ‘Saranno Famosi’, parlare in pubblico potrebbe fare paura. E quando tocca proprio a voi – che siate un top manager, un libero professionista, un giornalista chiamato a fare da moderatore ­– potreste trovarvi a disagio davanti a una platea...

Leggi tutto
Cattive abitudini che fanno perdere tempo ai meeting planner

Cattive abitudini che fanno perdere tempo ai meeting planner

Ci sono le cattive abitudini che non ci permettono di essere in forma come vorremmo, perché magari siamo pigri e anche se ci siamo iscritti alla solita palestra preferiamo un aperitivo con gli amici al tapis roulant. Altre cattive abitudini riguardano il modo in cui mangiamo – le verdure sì, ma fritte – il dormire troppo poco, non dedicare abbastanza tempo a noi, ai nostri interessi e persino alle nostre persone care...

Leggi tutto
Uscire dalla zona di comfort, cosa significa se organizzi eventi

Uscire dalla zona di comfort, cosa significa se organizzi eventi

Avete sicuramente già sentito l’espressione “uscire dalla propria zona di comfort”. Dal punto di vista professionale, significa mettersi in gioco in qualcosa che non si è mai fatto prima, con l’obiettivo finale di migliorarsi, in poche parole superare i propri limiti. L’espressione è attribuita allo statunitense Neale Donald Walsch, celebre per essere l’autore della serie di libri “Conversazione con Dio” (Conversation with God), ma oggi è decisamente di uso comune...

Leggi tutto
Invito alla colazione di lavoro, ma non è un breakfast meeting

Invito alla colazione di lavoro, ma non è un breakfast meeting

Sembra uno di quei dettagli a cui nessuno fa caso, ma non è per nulla così. Un comune mortale che riceve un invito per una “colazione di lavoro” è tentato di presentarsi per le 8,30/9 e aspettarsi cappuccio e cornetto. E invece no, l’invito è per il pranzo. Eppure, se ci pensate bene, quando indichiamo di fare qualcosa “dopo pranzo” nessuno ha dubbi che ci stiamo riferendo al pomeriggio...

Leggi tutto
Come fare la checklist di un evento: come stilarla, gli esempi e l'agenda giorno per giorno

Come fare la checklist di un evento: come stilarla, gli esempi e l'agenda giorno per giorno

Organizzare bene il lavoro è essere a metà dell'opera. Che siate d'accordo o meno con questa affermazione, è innegabile che pianificare al meglio l'attività lavorativa quotidiana aiuta a rispettare scadenze e appuntamenti, e anche a tenere sotto controllo la nostra produttività. Vale per chi lavora in azienda e per i liberi professionisti, per il lavoro in team e in "solitaria"...

Leggi tutto
Come promuovere l’evento con l’inbound marketing

Come promuovere l’evento con l’inbound marketing

Non solo DEM, messaggi broadcasting su WhatsApp, pop-up e pubblicità push su siti e giornali online, se state puntando ad attrarre più persone possibili verso il vostro evento dovreste anche puntare sull’inbound marketing. Un “nuovo” – ma neanche tanto – modo di fare marketing che, come dice la parola stessa, anziché andare verso il cliente (outbound) fa sì che questo venga attratto, principalmente grazie ai contenuti online, e che di conseguenza manifesti un interesse tale da chiedere ulteriori informazioni e iscriversi...

Leggi tutto
Meeting planner, che sorpresa!

Meeting planner, che sorpresa!

Pasqua è alle porte e se siete meeting planner non è detto che possiate regalarvi qualche giorno di riposo. Noi ve lo auguriamo naturalmente, ma se così non fosse, speriamo almeno che possiate ricevere un bell’uovo di Pasqua di ottimo cioccolato e perché no, anche una bella sorpresa! Così, per sorridere un po’, ci piacerebbe sapere cosa – se poteste scegliere – vorreste trovare nel vostro uovo di Pasqua, sì, anche simbolicamente...

Leggi tutto
Tono di voce: cosa vuol dire negli eventi

Tono di voce: cosa vuol dire negli eventi

Le organizzazioni, per comunicare, utilizzano un proprio tono di voce. Ma di cosa si tratta? Il tone of voice è il modo in cui un’azienda comunica attraverso i suoi contenuti. Non è un dettaglio, anzi, al tono di voce è legata in maniera imprescindibile l’identità del brand stesso, che deve essere il più originale e riconoscibile, è il modo di porsi nei confronti dei propri pubblici, dei propri consumatori e utenti, quello per cui essi vi riconoscono...

Leggi tutto
Webtraining, come organizzare un webinar che funziona

Webtraining, come organizzare un webinar che funziona

Alzi la mano a chi non è mai capitato, almeno una volta, di iscriversi a un webinar e poi di non collegarsi all'ora prestabilita. Succede, per un impegno improvviso, perché nel frattempo l'interesse è calato, per tanti e diversi motivi. Eppure, i seminari online sono uno strumento sempre più sfruttato per fare formazione da remoto e hanno dimostrato di funzionare molto bene...

Leggi tutto
Event planner, cosa fai con un’ora di luce in più?

Event planner, cosa fai con un’ora di luce in più?

La luce è finalmente protagonista delle nostre giornate e anche quelle passate davanti a un computer sono, tutto sommato, un po’ più leggere con il sole. Ma la cosa più bella di questo periodo è che – a meno che siate in uno in quei momenti in cui la giornata lavorativa finisce a mezzanotte – quando smettete di lavorare è ancora giorno...

Leggi tutto
Come organizzare un corso di formazione professionale

Come organizzare un corso di formazione professionale

La formazione dei dipendenti è uno degli aspetti più importanti per un’azienda, imprescindibile per quelle organizzazioni che devono restare competitive in settori in cambiamento, e più in generale necessaria soprattutto alla luce di quella che viene universalmente chiamata la “digital transformation”.  L’aggiornamento è una condizione obbligatoria anche per i liberi professionisti, e per gli uni come per gli altri partecipare a un corso di formazione costituisce in ogni caso un impegno notevole, sia dal punto di vista dell’impegno di tempo delle risorse sia per quanto riguarda naturalmente l’impegno economico...

Leggi tutto
Digital detox: cosa fare se siete organizzatori di eventi

Digital detox: cosa fare se siete organizzatori di eventi

State pianificando il prossimo evento e siete molto, ma molto concentrati. Ecco però che sul vostro smartphone arriva (l’ennesima) notifica. Che fate? La ignorate, pensando che la potrete leggere sempre più tardi. Oppure, mollate tutto e la controllate subito. Se siete parte di coloro che non resistono e devono assolutamente leggere subito qualsiasi notifica arrivi sullo smartphone, oppure se siete tra chi invia mail di lavoro anche a mezzanotte o ancora tra chi controlla i social anche quando si alza per andare in bagno di notte, avete bisogno di un digital detox...

Leggi tutto
Event Content Marketing: cosa è e come renderlo efficace

Event Content Marketing: cosa è e come renderlo efficace

Gli eventi sono sempre più una questione di contenuti. Anzi, si potrebbe addirittura dire che sono prima di tutto contenuto. Quello offline, ma non solo. Nell’era digital e dei social media infatti, produrre contenuti significa potere diffondere e amplificare l’evento online e raggiungere i potenziali partecipanti - ma anche coinvolgerli e fidelizzarli - attraverso diversi canali: blog, sito web, social...

Leggi tutto
Cosa fare per migliorare il lavoro di meeting planner

Cosa fare per migliorare il lavoro di meeting planner

Ogni lavoro richiede competenze ed esperienze. Alle competenze professionali poi, abbiamo già visto come sia sempre indispensabile aggiungerne alcune personali per riuscire a fare la differenza. Se siete organizzatori di eventi non fate eccezione a questa regola generale, e anche a quella che se non si finisce mai di migliorare. Da questo punto di vista, pure il modo in cui ci approcciamo al lavoro può influenzarne la qualità...

Leggi tutto