3116

Location
per eventi

14162

Sale
meeting

340

Agenzie
e servizi

10979

Articoli
e recensioni

Restyling dell'interior design per Mandarin Oriental Hyde Park: pronte reception e lobby

Restyling dell'interior design per Mandarin Oriental Hyde Park: pronte reception e lobby

L’obiettivo è quello di un restyling completo dell’interior design, il primo nella sua storia di 115 anni. Il Mandarin Oriental Hyde Park di Londra annuncia il primo step del restauro: la nuova reception e la nuova lobby.

A capo del rinnovo la designer Joyce Wang che per riconcepire gli interni dell’intera struttura si è lasciata ispirare dal celebre parco londinese Hyde Park, dagli storici passaggi della famiglia reale in hotel e dall’era d’oro dei viaggi di inizio Novecento. 
 
Due splendidi candelabri di vetro che rappresentano le diverse fasi della fioritura illuminano la nuova area reception. Eleganti luci simili a ghiande, tappeti che ricordano foglie cadute e mura ad effetto corteccia si trovano in tutta la zona della nuova reception. Tra le alle opere d’arte che decorano l’area si trova la scultura di alluminio lucidato di Fredrikson Stallard che domina la zona reception, mentre elementi di vetro soffiato di San Min Lee e ceramiche cinesi della Dinastia Ch’ing Dynasty sono appesi da entrambi i lati della  lobby lounge.
 
L’hotel prevede di aprire le nuove 181 camere e suite, con vista su Knightsbridge, a partire dall’estate 2017. Tutte includeranno dettagli ispirati dalla tradizione edoardiana del palazzo, dall’art déco e opere d’arte e mobili su misura decoreranno l’ambiente. Durante la seconda fase del restauro verranno creati inoltre due lussuosi attici, con terrazze private con ampia vista sul parco.
 
L’hotel rimarrà comunque aperto durante tutte le fasi del restyling.