2711

Location
per eventi

12699

Sale
meeting

318

Agenzie
e servizi

10759

Articoli
e recensioni

Successo per MAP, il programma di Eventing Milan per promuovere gli eventi sotto la Madonnina

Successo per MAP, il programma di Eventing Milan per promuovere gli eventi sotto la Madonnina

Milano piace al settore Mice. È quanto è emerso nel corso del programma MAP (Milan Ambassador Programme), ideato da Eventing Milan, convention network creato da MiCo (Fiera Milano Congressi) che riunisce i principali operatori del segmento congressuale, che si è tenuto ieri a Milano, con il patrocinio del Comune di Milano, nella Sala Alessi di Palazzo Marino.

Oltre a presentare i dati relativi al turismo business e congressuale che riguardano la città, sono stati premiati i 24 Ambasciatori che hanno contribuito a promuovere Milano come meta del Mice, portando numerosi congressi ed eventi sotto la Madonnina.

A fare gli onori di casa c'era al'assessore al Turismo, Sport e Qualità della vita del Comune di Milano, Roberta Guaineri, che ha introdotto gli ospiti: Diana Bianchedi, campionessa olimpica di scherma e membro del CIO, e il professor Stefano Centanni, ordinario di malattie respiratorie dell'Università di Milano, che hanno illustrato due straordinari risultati appena ottenuti dalla città. Milano è stata infatti scelta, nella seduta del CIO (Comitato Olimpico Internazionale) dello scorso 17 settembre a Lima, come sede dell'Assemblea Generale del CIO del 2019, e proprio il 13 settembre si è concluso con un lusinghiero successo il Congresso ERS 2017 (appuntamento annuale della Società Europea di Medicina Respiratoria, uno degli incontri medico-scientifici più importanti al mondo) nei padiglioni di MiCo con la presenza di oltre 22 mila delegati, numero mai raggiunto in nessuna delle precedenti edizioni.

Grandi protagonisti di questo progetto sono i rappresentanti delle principali comunità scientifiche e accademiche della città che, grazie al loro ruolo e al loro prestigio internazionale, hanno la possibilità di promuovere la città in tutto il mondo, candidandola a sede dei congressi e delle convention più autorevoli e di più grande rilevanza numerica, con evidenti ricadute economiche per la città. Titolari di istituti di ricerca, scienziati, medici, professionisti, professori universitari, manager di grandi aziende sono gli Ambasciatori di questo ambizioso progetto per far conoscere le eccellenze milanesi e le qualità per cui Milano compete con i maggiori concorrenti della scena mondiale.

Ai numeri eccezionali di eventi e visitatori registrati con Expo 2015, Milano ha dimostrato in questi due anni di saper crescere ancora, ponendosi tra le città più “ambite” di tutto il mondo. L'obiettivo di MAP è quindi quello di consolidare il trend positivo di manifestazioni e congressi che scelgono la città e di creare, grazie agli Ambasciatori, una dinamica virtuosa e consolidata nel tempo.
Secondo i dati di Aseri - Alta scuola di economia e relazioni internazionali dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, il turismo Mice, con i suoi 886,44 milioni di euro di fatturato, segna mezzo punto percentuale del pil. 
Dei pernottamenti registrati nel 2016, il 19,8% riguarda la sfera congressuale e business, con un aumento dello 0,8% rispetto all'anno precedente.
Milano, pur non raggiungendo realtà come Parigi e Berlino, è preferita dal turismo Mice rispetto a Barcellona e Vienna, e chi si trova nella città per affari tende a ritornare.

I numeri parlano chiaro e il lavoro di Eventing Milan con MAP, nato con lo scopo di rendere sempre più interessante, e ineludibile, la scelta di Milano come riferimento per il comparto del business congressuale, è andato a segno.