3294

Location
per eventi

14465

Sale
meeting

360

Agenzie
e servizi

11815

Articoli
e recensioni

Rinnovato l’accordo tra Federcongressi&eventi e FISM

Rinnovato l’accordo tra Federcongressi&eventi e FISM

Fism, la Federazione Italiana delle Società Medico-Scientifiche conferma a Federcongressi&eventi il ruolo condiviso di rappresentante unitario dei Provider Ecm (Educazione Continua in Medicina) presso la Commissione Nazionale per la Formazione Continua in Medicina.

L’accordo è stato rinnovato a Milano e segue il primo, firmato tra le parti e sottoscritto nel 2015 nell’ambito dell’ottava convention nazionale di Federcongressi&eventi.

Cosa prevede l’accordo

In base a quanto sottoscritto dal presidente di FISM Franco Vimercati e dalla presidente di Federcongressi&eventi Alessandra Albarelli, FISM conferma a Federcongressi&eventi il ruolo condiviso di rappresentante unitario dei Provider ECM presso la Commissione Nazionale per la Formazione Continua in Medicina e tutti gli organi competenti in materia di Educazione Continua in Medicina. Federcongressi&eventi, da par suo, manterrà la denominazione di “Provider ECM by Federcongressi&eventi & FISM” del progetto che fornisce attività formative specifiche per i Provider ECM e che li rappresenta presso la Commissione Nazionale per la Formazione Continua.

L’accordo prevede anche la partecipazione agevolata per le società medico-scientifiche alle attività formative promosse e organizzate da Federcongressi&eventi e azioni per incentivare e agevolare la collaborazione tra FISM e Federcongressi&eventi. Le sinergie tra Federcongressi&eventi e FISM.

 Il rinnovo dell’accordo si inserisce in una costante, consolidata e proficua relazione di partnership tra FISM e Federcongressi&eventi che collaborano sia per avere maggiore rappresentatività numerica e istituzionale nei confronti della Commissione Nazionale per la Formazione Continua sia per garantire un’efficace attività formativa ECM.

Le iniziative

Tra le più recenti iniziative sul fronte della rappresentatività istituzionale, Federcongressi&eventi quest’autunno ha presenziato anche in rappresentanza di FISM all’audizione della Commissione ECM sul tema dell’Accordo tra il Governo, le Regioni e le province autonome di Trento e Bolzano sul documento “La formazione continua nel settore Salute”. Per quanto riguarda invece la formazione ECM, FISM è intervenuta al seminario per Provider ECM organizzato da Federcongressi&eventi a metà dicembre con l’obiettivo di fare il punto sul nuovo Codice Etico MedTech e sulle procedure adottate dall’Osservatorio Nazionale per la qualità della formazione continua in Sanità alla luce del nuovo accordo Stato Regioni.

“Questo accordo ha una rilevanza decisiva non solo per le parti direttamente coinvolte ma per l’intera meeting industry”, commenta Alessandra Albarelli. “L’intesa e la sinergia tra la nostra associazione e FISM creano un ‘soggetto unico’ che, rappresentando l’intera filiera del congressuale, sarà fondamentale per avanzare e promuovere in maniera ancora più incisiva ed efficace le esigenze del settore nei confronti degli interlocutori istituzionali”.

“L’analisi delle problematiche formali e sostanziali in ambito ECM”, continua Franco Vimercati “consente di identificare i punti critici da sottoporre all’attenzione delle istituzioni competenti evitando che un eccesso di burocrazia del sistema ingessi il settore della formazione del Servizio Sanitario Nazionale. Ciò che ci spinge a rafforzare la collaborazione è rendere fruibile da tutti i professionisti i contenuti del necessario aggiornamento del sistema sanitario italiano rispettando il bisogno di adeguare la conoscenza degli operatori alla continua innovazione tecnologica e organizzativa indispensabile per il benessere del paziente”.