3243

Location
per eventi

14599

Sale
meeting

339

Agenzie
e servizi

11148

Articoli
e recensioni

A Milano, Savona 18 Suites di Blu Hotels tra i best project 2018 per Archilovers

A Milano, Savona 18 Suites di Blu Hotels tra i best project 2018 per Archilovers

Savona 18 Suites è stato selezionato da Archilovers, piattaforma e social network made in Puglia per architetti, come uno dei best project 2018.

Nato a Milano dalla ristrutturazione di un palazzo del novecento da tempo abbandonato, che Aldo Cibic ha recuperato nel pieno rispetto dell’immagine architettonica e dell'autentico sapore di corte milanese, rievoca una grande casa, abbinando il fascino retrò della struttura alla contemporaneità degli arredi e del progetto di interior design.

“Savona 18 Suites rappresenta per noi un importante debutto sulla piazza milanese nel segmento business/corporate – afferma Nicola Risatti, Presidente e CEO del Gruppo Blu Hotels – A un anno dalla sua apertura, siamo molto soddisfatti dei costanti feedback positivi che arrivano dalla clientela italiana e internazionale. Grazie all’ambiente confortevole e funzionale, diversi ospiti sono diventati habitué e vivono le suite come una seconda casa a ogni loro viaggio a Milano. Siamo orgogliosi della collaborazione con Aldo Cibic che, con il suo progetto di ristrutturazione, ha dato all’hotel un’impronta originale e ricercata, perfettamente in linea con la vivacità di zona Tortona dove si trova, pur conservando magistralmente l’immagine architettonica della tipica casa di ringhiera meneghina con oltre un secolo di vita alle spalle”

“Savona 18 l’ho vissuta come una grande casa, nel senso di renderla un posto intimo ed accogliente nel centro del fashion e design district di Milano. Quando si esce nella corte si vive l’esperienza profondamente milanese di abitare in una casa di ringhiera, mentre il murale è la citazione di uno skyline incompleto, poetico nei suoi colori tenui” – ha dichiarato Aldo Cibic.

Tra le particolarità, la corte interna di 310 mq è stata trasformata con divani e poltrone in un grande salotto open air, in cui spicca un murale firmato dallo stesso Cibic. La grande corte – su cui affacciano le suite più esclusive – è pensata per essere uno spazio aperto a tutti, nel quale riecheggia forte l’esperienza della casa di ringhiera milanese.

Le camere, in tutto 43, sono suddivise in Home Suite (da 30 mq), Suite Savona View (da 48 mq), Suite Studio (da 40 mq), Queen Room (da 30 mq) e Comfort Room (ambiente unico da 20 mq).