2952

Location
per eventi

13635

Sale
meeting

321

Agenzie
e servizi

10879

Articoli
e recensioni

Mandarin Oriental Hyde Park, London riapre con rinnovati spazi meeting

Mandarin Oriental Hyde Park, London riapre con rinnovati spazi meeting

Dopo il più ampio restauro nei suoi 117 anni di storia, Mandarin Oriental Hyde Par, London riaprirà il 15 aprile 2019. Gli spazi pubblici erano in realtà già stati riaperti nel dicembre 2018, e ora l’hotel presenterà gli spazi meeting rinnovati, due nuovi attici e le nuove camere e suite. 

“Mandarin Oriental è orgoglioso del patrimonio storico dell’hotel londinese. La ristrutturazione è stata realizzata per garantire a questo palazzo iconico una posizione permanente tra la rosa dei migliori hotel al mondo. Siamo entusiasti di accogliere i nostri ospiti con un attento servizio tipicamente inglese in grado di riflettere allo stesso tempo la nostra tradizione orientale”, afferma Amanda Hyndman, General Manager e Area Vice President of Operations.

Gli spazi per eventi

Dopo aver ospitato feste reali ed eventi glamour dagli anni del 1900, la Ballroom e la Loggia dell'hotel sono state restaurate con cura per includere nuovi dettagli dorati 24 carati.

Sia la ballroom sia la loggia hanno accesso diretto dal parco attraverso l'ingresso privato. Il rinnovo include anche la Butterfly Terrace, dipinta a mano dall'artista Leah Wood, e due nuovi spazi per riunioni, Asquith e Balfour, per meeting privati ​​e serate speciali.

Camere e Suite

La designer di fama internazionale Joyce Wang ha supervisionato la riprogettazione di tutte le camere e suite e si è occupata della realizzazione dei nuovi attici dell'hotel, lasciandosi ispirare da Hyde Park e dal fascino dell'età dell'oro dei viaggi del primo Novecento. 

Le 40 suite hanno dimensioni che variano dai 47 mq (per quelle situate tra le torrette dell'hotel) fino a 444 mq, come la nuova Mandarin Oriental Penthouse con tre camere da letto e terrazze private. I due attici Mandarin Penthousee Oriental Penthouse possono essere collegati per creare una delle suite più grandi di tutta Londra, con tre camere da letto, tre bagni, una sala da pranzo privata, due cucine e vista spettacolare sulla città e Hyde Park.

La Spa

Il designer newyorkese Adam D. Tihany ha supervisionato la riprogettazione della Spa at Mandarin Oriental, London. In linea con il nuovo design, l'ampio menu spa è stato arricchito con collaborazioni esclusive con alcuni dei più ricercati esperti di salute e benessere del mondo. La nuova spa dispone di 13 cabine trattamenti, una Oriental Suite con due lettini per massaggi e un bagno Rasul.

Il ristorante e il bar

Adam D. Tihany ha anche curato la ristrutturazione di Dinner by Heston Blumenthal, Bar Boulud, London e Mandarin Bar. The Rosebery, noto come Bennett Tearoom negli anni '20, offrirà uno speciale Afternoon Tea degli anni '20, mentre il Mandarin Bar propone una serie di cocktail speciali che prendono il nome da ospiti celebri ed eventi iconici che si sono svolti all'interno dell'hotel.