3236

Location
per eventi

14543

Sale
meeting

340

Agenzie
e servizi

11156

Articoli
e recensioni

Hilton Rome Airport: 20 anni di attività tra restyling, green e nuovi progetti

Hilton Rome Airport: 20 anni di attività tra restyling, green e nuovi progetti

Venti anni fa, il 13 novembre 1999, entrava il primo ospite all’Hilton Rome Airport, che festeggia 20 anni di attività.

Un’apertura storica - che ha reso operativo l’hotel da 517 camere di gestione della Icarus Spa - non solo perché rappresentava l’avvento del primo hotel aeroportuale in Italia – non a caso il suo slogan era “l’unico albergo con il proprio aeroporto” – ma anche per lo stile dell’architettura, il comfort funzionale e le dotazioni innovative e tecnologiche che già vantava, in perfetta linea con l’arrivo del terzo millennio.


Da allora i numeri sono in continua crescita. Le 21 sale meeting ospitano 900 convegni l’anno e per soddisfare le richieste sono stati eseguiti rinnovamenti e ristrutturazioni, come la creazione di una nuova sala eventi che ospita fina a 650 persone.

La Icarus negli anni ha anche confermato la sua vocazione verso la sostenibilità ambientale con l’installazione di pannelli fotovoltaici e solari nei vari parcheggi e la sostituzione dei gruppi frigoriferi con recuperatori di calore collegati all'impianto termico, che hanno consentito un risparmio energetico fino al 7% sui consumi totali.


L’albergo ha inoltre introdotto altre piccole migliorie ambientali. Tra le azioni più significative la sostituzione graduale del materiale in plastica con vetro e materiale bio nei bar, il riciclaggio soap dalle camere, l’acquisto di diversi prodotti culinari a km zero e il cambio delle luci con lampadine led ecologiche a bassissimo consumo.

In armonia con la politica del marchio Hilton, non sono mancate prestazioni di volontariato con particolare attenzione al territorio. La pulizia delle spiagge di Fiumicino e di Focene da parte dei dipendenti, dei manager e della proprietà, è stata una dimostrazione di senso civico di fondamentale importanza per rafforzare l’appartenenza alla comunità.
Il recapito di cibo e di altri beni di prima necessità per i senza tetto alla Parrocchia dell’aeroporto Santa Maria degli Angeli è stata un’iniziativa che ha coinvolto tutto il reparto Food.Per raccogliere fondi destinati ai bambini della casa famiglia Fregene, sono stati organizzati mercatini e lotterie dentro l’albergo, coinvolgendo anche gli ospiti. Inoltre i bambini sono stati ospitati e accompagnati dai dipendenti Hilton al cinema e al Cinecittà World. Il gesto ha reso felici non solo i piccoli.

Nel corso di questi vent’anni sono stati compiuti anche importanti investimenti.
In linea con lo stile architettonico dell’albergo, una scultura rappresentante una sfera di Arnaldo Pomodoro è esposta sin dall’apertura nell’androne che collega la Lobby con il ristorante. A questa si è aggiunta nel 2005 un’ulteriore opera di bronzo di arte moderna. La statua fontana di Jean Michel Folon “La Pluie”, raffigurante un uomo con ombrello, è posta all’esterno.


Nel 2006 è stato aperto un nuovo albergo aeroportuale, l’Hilton Garden Inn Rome Airport e Hilton Rome Eur – La Lama, in apertura nella primavera nel 2020, sarà il prossimo capitolo della partnership tra Icarus e Hilton. L’avveniristico albergo, nel quartiere business di Roma, è indirizzato a implementare il turismo, a soddisfare la richiesta di eventi cittadini con i suoi servizi e i suoi lussuosi comfort e a offrire affidabile ospitalità agli ospiti.