3233

Location
per eventi

14534

Sale
meeting

340

Agenzie
e servizi

11157

Articoli
e recensioni

Hilton Molino Stucky: Venezia è una destinazione MICE

Hilton Molino Stucky: Venezia è una destinazione MICE

Venezia è una destinazione MICE e noi dell’Hilton Molino Stucky lavoriamo ogni giorno perché gli organizzatori di eventi stranieri e italiani la possano sempre più conoscere, apprezzare e scegliere. Questo in sintesi il messaggio lanciato da Dario Stefani, da qualche mese nuovo direttore commerciale dell’iconica struttura veneziana situata sulla spettacolare isola della Giudecca, “la parte più autentica di Venezia, da dove il colpo d’occhio sulla città è qualcosa di straordinario” spiega Stefani.

La storia dell’Hilton Molino Stucky, Venice è nota, un esempio virtuoso di riconversione di un fiorente mulino, un pastificio parte integrante della tradizione veneziana che ha ‘prestato’ la sua architettura industriale che ha portato nel 2007 all’inaugurazione di un albergo dal grande impatto scenico, oggi valorizzata da un nuovo processo di ristrutturazione che entro il 2023 riguarderà tutte le camere, 80 delle quali sono già accessibili nella loro nuova veste dallo scorso marzo e in cui tra l’altro sono apprezzabili dettagli decorativi realizzati a mano di ingranaggi e spighe.

Tra gli spazi congressuali, la sala plenaria – l’unica costruita ex novo – permette la sua completa brandizzazione e privatizzazione, così come le altre aree dell’hotel, per esempio in occasione di un incentive.

“Quando gli organizzatori ci contattano per avere più informazioni sul nostro hotel, noi li invitiamo a venire a vedere di persona, offrendo loro un volo per Venezia, per conoscere la nostra struttura ma anche tutta la destinazione. Niente di meglio per permettere loro di vedere con i loro stessi occhi che Venezia è molto accessibile, che in pochi minuti dall’aeroporto e dalla stazione si raggiunge in barca l’hotel, che è una destinazione che non conosce stagionalità, perché il nostro hotel è aperto tutto l’anno” conclude Stefani.