3301

Location
per eventi

14709

Sale
meeting

343

Agenzie
e servizi

11316

Articoli
e recensioni

La Puglia attrae il MICE

La Puglia attrae il MICE

La Puglia è sempre più al centro degli interessi degli organizzatori di eventi. La regione, che negli ultimi anni ha confermato il suo ruolo preminente nel turismo leisure, non resta indietro per quanto riguarda il MICE, suscitando un crescente interesse anche per la sua offerta congressuale.

La conferma arriva anche dal mondo digitale, una cartina tornasole per mappare in maniera efficace i trend del settore.

Se prendiamo come metro di valutazione dell’interesse del mercato per un territorio il numero di ricerche - e quindi di pagine di risultati consultate - relative al territorio stesso, sono interessanti i dati tracciati da MeetingeCongressi.com.

L’offerta MICE della Puglia risulta infatti essere quella per cui l’interesse dei professionisti del congressuale – organizzatori, meeting planner aziendali, agenzie e associazioni - è cresciuto maggiormente a livello nazionale. Il motore di ricerca di MeetingeCongressi.com ha infatti registrato una crescita del numero delle pagine di risultati di ricerca relativi a location congressuali in Puglia del 39% in soli due anni.

Nel periodo analizzato, ovvero da luglio 2016 a giugno 2017, confrontato con lo stesso periodo 2018-2019, le pagine consultate sono passate da 19.760 a 27.350. Un dato significativo che, tra le regioni italiane, soltanto la Lombardia ha pareggiato per il periodo analizzato.

E se consideriamo, per gli stessi periodi, le ricerche di location congressuali nella sola provincia di Bari, le pagine di risultati di ricerca visitate sono cresciute ben del 50%, passando da 5.986 a 9.001.

Questi dati riflettono, tra l’altro, l’andamento già sottolineato dai dati dell’Osservatorio Italiano dei Congressi e degli Eventi-OICE, la ricerca promossa dall’associazione della meeting industry italiana Federcongressi&eventi e realizzata dall’Alta Scuola di Economia e Relazioni Internazionali (ASERI) dell’Università Cattolica del Sacro Cuore con il coordinamento del Professor Roberto Nelli.

Secondo l’OICE tutto il Sud e le Isole hanno infatti registrato una vera ascesa nel 2018 come destinazioni per eventi, un risultato raggiunto grazie all’efficace attività promozionale svolta dai principali attori del settore, tra cui convention bureau enti pubblici locali, e agli investimenti in infrastrutture e servizi. Venendo ai dati, nel 2018 il Sud e le Isole (con rispettivamente il 13,7% e l’8,4% delle sedi) hanno ospitato il 17,7% degli eventi, con una crescita dell’8,3%.

Tornando ai risultati relativi alle ricerche online effettuate dagli organizzatori riguardo alle location congressuali in Puglia, il dato risulta ancora più significativo se si considera che, a differenza di chi effettua ricerche online di location in ambito leisure, un planner si occupa di individuare sedi o destinazioni per eventi che mobilitano alcune centinaia di partecipanti – se non oltre – aumentando di fatto il valore di ogni singola ricerca.