3277

Location
per eventi

14518

Sale
meeting

343

Agenzie
e servizi

11514

Articoli
e recensioni

Reed Exhibition: il piano di sicurezza per gli eventi business in The New Normal

Reed Exhibition: il piano di sicurezza per gli eventi business in The New Normal

Reed Exhibitions ha sviluppato un solido programma di interventi per supportare la salute e la sicurezza di tutti i clienti, partner e dipendenti, in vista della ripartenza degli eventi business, dopo i mesi di stallo dovuti all’emergenza Covid-19.

Chiamato Reed Exhibitions Events in the New Normal, il piano in 5 punti delinea le precauzioni e le misure preventive da adottare negli eventi della Meeting Industry, che saranno organizzati a seguito della crisi sanitaria indotta dalla pandemia di Coronavirus. Le cinque aree chiave sono:

Collaborazione e impegno con le autorità competenti in tutto il mondo (inclusa l'OMS), illustri esperti in materia, associazioni e partner, con l’obiettivo di raggiungere un accordo collettivo su una serie di linee guida di salute e sicurezza, che Reed Exhibitions adotterà e attuerà in tutti i suoi eventi.

Gestione del rischio, per garantire che le misure precauzionali e preventive soddisfino tutte le aspettative, siano proporzionate ai rischi Covid-19 e in linea con l’obiettivo.

Pianificazione (anticipata) in collaborazione con sedi, partner e autorità locali per la realizzazione di eventi sicuri, mantenendo sempre un occhio vigile sui rischi attuali. Ciò consentirà di avere la giusta flessibilità, per potenziare o diminuire la risposta in base alle circostanze.

Comunicazioni su più canali nel periodo precedente e durante gli eventi, per diffondere sicurezza e dissipare le ansie e le preoccupazioni di tutti i partecipanti.

Misure precauzionali, controlli e contromisure: distanziamento fisico, miglioramento dei controlli igienici, uso dei DPI, utilizzo di soluzioni innovative e tecniche per rendere sicura l'esperienza dei partecipanti, mentre si gestiscono e contrastano i devastanti effetti del Covid-19.

Salute e sicurezza: priorità numero uno

 "In questo momento difficile e incerto, la salute e la sicurezza dei nostri colleghi, degli espositori, dei visitatori è di fondamentale importanza per Reed Exhibitions", afferma Nathalie Haxby, Responsabile globale delle comunicazioni, Reed Exhibitions.

"Le fiere di settore sono molto lontane dagli 'assembramenti' che prevedono raduni di massa. Sono mercati ben ordinati per gestire affari e commercio, in cui siamo in grado di controllare condizioni, contesti e situazioni. Lo stesso vale per gli eventi organizzati. Ci saranno senz’altro delle differenze da gestire rispetto al recente passato, ma siamo pronti a ripartire”.

 

"Siamo altresì convinti che sia fondamentale, per i prossimi incontri del settore, avere un programma chiaro di misure di sicurezza rafforzate. E’ questa la chiave per dimostrare che la salute e la sicurezza sono le priorità numero uno per i nostri eventi business”.