3290

Location
per eventi

14501

Sale
meeting

357

Agenzie
e servizi

11663

Articoli
e recensioni

Indennizzi Regione Lombardia: i codici Ateco della filiera eventi e come fare richiesta

Indennizzi Regione Lombardia: i codici Ateco della filiera eventi e come fare richiesta

Alcuni codici Ateco che riguardano la filiera lombarda degli eventi sono compresi nello stanziamento di 54,5 milioni di euro di Regione Lombardia per micro imprese (le aziende cioè con meno di 10 dipendenti e un fatturato annuo oppure un totale di bilancio annuo non superiori a 2 milioni di euro) e per le partite Iva autonome.  

Il provvedimento si chiama Sì Lombardia e fa parte di un piano più ampio che per un totale di 167 milioni di euro comprende microimprese della ristorazione e attività storiche più altre misure tra cui l’accesso agevolato al credito, come è stato presentato martedì 17 novembre durante una diretta Facebook dal presidente Attilio Fontana. “Secondo la logica integrativa dei ristori statali, abbiamo previsto sostegno alle micro imprese e ai lavoratori autonomi con partita Iva di quelle filiere produttive che risentono particolarmente degli effetti delle restrizioni causate dall’andamento della curva epidemiologica” ha spiegato Fontana.

I codici Ateco della filiera eventi che possono richiedere il bonus

Dei 54,5 milioni previsti, 40,5 milioni sono stanziati per le micro imprese, mentre i restanti 14 milioni andranno alle partite Iva. In concreto, verranno erogati bonus una tantum da 1.000 a 2.000 euro ai codici Ateco inclusi nell'Allegato A del provvedimento Sì Lombardia, tra cui alcuni della filiera eventi, come si vede nell'elenco qui di seguito.

 

 

Come presentare la domanda

Le domande dovranno essere inoltrate esclusivamente attraverso il portale Bandi Online. I beneficiari devono avere avuto un calo di fatturato di almeno un terzo da misurare sul periodo marzo-ottobre 2020, confrontato con il medesimo periodo marzo-ottobre 2019; tale requisito non è richiesto né alle imprese costituite dal 1° gennaio 2019 (stante la particolare situazione delle start up nel primo anno di attività), né ai lavoratori autonomi. 

L’avviso per la filiera degli eventi sarà attivo a partire dalle ore 11 del 24 novembre 2020. Le domande verranno prese in considerazione in ordine cronologico e potranno essere inoltrate fino al 26 novembre, salvo che il fondo stanziato venga già esaurito nei giorni precendenti: Regione Lombardia sospenderà infatti lo sportello nel caso il valore delle agevolazioni richieste sua superiroe del 10% alla dotazione finanziaria. Per fare richiesta è necessario essere in possesso di un profilo attivo sul sistema informatico “Bandi Online” e in ogni caso attivarlo prima di sottoporre la domanda.