3295

Location
per eventi

14500

Sale
meeting

360

Agenzie
e servizi

11765

Articoli
e recensioni

La Spagna investe sulla formazione e punta sugli studenti del Master THEM di BeAcademy

La Spagna investe sulla formazione e punta sugli studenti del Master THEM di BeAcademy

L’Ufficio Spagnolo del turismo scommette sulla formazione e sulla digitalizzazione, in modo particolare nel settore MICE. Turespaña ha infatti investito sui 45 giovani talenti italiani della sesta edizione del Master THEM per un ambizioso progetto che si svilupperà lungo tutto il 2021 tra formazione, appuntamenti online B2B, social media e content strategy dedicata, lo sviluppo di una progettualità per un nuovo approccio al destination marketing della Spagna ed un evento glamour che concluderà il 2021 insieme agli operatori della meeting & tourism industry e la stampa di settore.

Questo, nell'ambito della partnership siglata tra l’Ufficio Spagnolo del turismo di Roma e BeAcademy per il Master THEM in Tourism, Hospitality & Event Management, unico patrocinato da MPI Italia dal 2016.

Si parte con la prima azione concreta oggetto della partnership: il 22 febbraio si terrà una masterclass nell’aula virtuale al Master THEM sul settore MICE spagnolo, nel corso della quale interverranno i rappresentanti dei Convention Bureau di Madrid e Barcellona. Chi dice che i giovani non possano insegnarci come innovare il destination marketing? E chi dice che non possano essere proprio i futuri talenti del settore a dare forma ad un nuovo modo di fare influencer marketing nel B2B? O ancora di progettare le nuove azioni di marketing e comunicazione per la promozione turistica e MICE, puntando su sostenibilità, sicurezza e innovazione?

Partendo da queste domande è nato “Destination Gala”. Questo il naming del progetto della BeAcademy, presto svelato in tutte le sue peculiarità, articolato su più linee d’intervento che, dall’analisi e pianificazione di marketing alla social media strategy, intende valorizzare le destinazioni virtuose applicando un nuovo approccio al destination marketing che parta dai giovani, con la loro visione non convenzionale, e punti sugli young professional della meeting & tourism industry per la ripresa post-pandemica del settore.

“La Spagna è sempre in prima linea per la digitalizzazione e per l’innovazione, specie in un settore all’avanguardia come il MICE, nel quale il nostro Paese è leader mondiale essendo l’unico a mantenere 2 città nella top 5 del ranking ICAA (International Congress and Convention Association): Barcellona e Madrid" ha commentato Jorge Rubio, direttore dell'Ufficio Spagnolo del Turismo di Roma. “La formazione è sempre al centro delle nostre attività di promozione perché le nuove generazioni di professionisti del settore MICE possono condividere al 100% e diffondere le linee guida del turismo spagnolo negli anni a venire, ovvero: sicurezza, digitalizzazione e sostenibilità. Alla luce delle nuove sfide post-covid, il settore MICE deve essere un esempio di concretizzazione di questi valori nelle attività dell’intero comparto turistico. In BeAcademy abbiamo individuato l’opportunità per portare avanti questa nostra strategia di successo nella formazione”.

“Siamo onorati di avere al fianco un’eccellenza nel destination management & marketing: la Spagna. E siamo orgogliosi che abbiano colto con entusiasmo il nostro invito a sposare un progetto lungimirante a supporto dell'alta formazione nel Tourism, Hospitality & Event Management in Italia e all'estero e del capitale umano giovane ed altamente qualificato che ci impegniamo ad inserire nella meeting & tourism industry, soprattutto nel 2021, a supporto della ripresa post pandemica” ha dichiarato Alessia Di Raimondo, direttore operativo BeAcademy e ideatrice del progetto.

“Turespaña è una best practice per attenzione verso la formazione di settore ed è stata la prima a sposare il nostro progetto diventando main partner del Master THEM 2021. Innovare il destination marketing partendo dalle nuove menti ed energie che i nostri giovani rappresentano è una missione che siamo felici di poter portare avanti con loro attraverso delle progettualità che provengano dai futuri talenti dell'industria, con idee innovative da poter applicare nel proprio territorio nell'ambito del piano strategico d'azione 2021 e anni seguenti. Destination Gala è un progetto inclusivo e coopetitivo: altre destinazioni europee o extra-europee potranno presto unirsi per questa mission comune”.