3294

Location
per eventi

14465

Sale
meeting

360

Agenzie
e servizi

11815

Articoli
e recensioni

UK prepara il piano delle riaperture: gli eventi a partire da maggio 2021

UK prepara il piano delle riaperture: gli eventi a partire da maggio 2021

Mentre in Italia il decreto-legge firmato dal presidente del Consiglio Mario Draghi e dal ministro della Salute Roberto Speranza proporoga la riapertura delle Regioni anche in zona gialla al 27 marzo, il primo ministro inglese Boris Johnson ha annunciato il piano delle riaperture in Gran Bretagna.

Il piano prevede le riaperture in 4 step, distanziate di 4 settimane l'una dall'altra, secondo una roadmap che terrà necesseriamente conto dell'andamento epidemiologico del Covid-19, e quindi resta di volta in volta da confermare. Ricordiamo che al momento le restrizioni in UK prevedono molte chiusure, e infatti per il primo step si parla, tra l'altro, di riaprire le scuole e per il secondo della ripartura di librerie, parrucchieri ed estetisti.

L'allentamento di quello che di fatto è il lockdwon inglese  si basa prevalentemente sugli effetti del piano di vaccinazione e sui dati emersi relativi all'efficacia del vaccino Pfizer-BioNtech, che indicano una riduzione del 75% dell'ospedalizzazione e dei decessi.

La riapertura degli eventi in UK

Anche gli eventi sono inclusi nel piano di riapertura inglese, con la maggior parte delle restrizioni che potrebbero essere sospese a partire dal 21 giugno, ovvero nella quarta e ultima fase, quando quasi tutte le restrizioni ora in vigore dovrebbero cessare. Ma le indicazioni non sono al momento più precise.

Come si legge nel comunicato governativo inglese, già a partire dal terzo step, il 17 maggio, potrebbero essere permessi eventi sportivi e altri tipi di eventi indoor in location di almeno mille posti o comunque utilizzando metà della capacità. Riaperture di altre tipologie di eventi potrebbero essere testate. Ma resta ancora tutto da confermare.