3269

Location
per eventi

14334

Sale
meeting

363

Agenzie
e servizi

12017

Articoli
e recensioni

Survey Convene: come cambiano i format degli eventi

Survey Convene: come cambiano i format degli eventi

Sessioni in presenza, live streaming in diretta, interattività o programmi diversificati per audience live e da remoto: gli eventi ibridi possono prevedere diversi format. Una ricerca di Convene, che da marzo monitora i format degli eventi ibridi, ha messo in rilievo esattamente questo “dettaglio”, ossia come sono cambiati i format degli eventi ibridi in questi mesi.

Di base, un evento ibrido è la combinazione di un evento in presenza con contenuti digitali e prevede il coinvolgimento di partecipanti sia dal vivo che da remoto. Ma se nel marzo 2021, secondo la survey, il 28% dei rispondenti affermava di organizzare eventi ibridi che prevedevano la possibilità per il pubblico live e da remoto di interagire in maniera simultanea sulla piattaforma digitale, solo il 19% dei rispondenti nel mese di agosto dichiara di scegliere questo format per i prossimi eventi.

Più nel dettaglio, come emerge dalla survey Covid-19 Dashboard, a cui hanno partecipato 451 planner and 173 supplier, il 9% organizzerà eventi ibridi che non prevedono la possibilità di interazione tra partecipanti dal vivo e online pur con contenuti dedicati alle diverse audience, mentre 15% ha dichiarato di non prevedere programmi diversi, ma solo la possibilità per chi non è in presenza di seguire l'evento in diretta streaming. In ultimo, il 5% organizzerà eventi ibridi sul modello dell’”hub”, ossia piccoli eventi regionali in presenza regionali che si terranno in simultanea e contenuti digitali per l’audience virtuale.

In generale inoltre, quanto riguarda il budget di eventi ibridi e in presenza, il 22% avrà a disposizione un budget più alto rispetto al 2019, mentre sarà ridotto per il 40% e resterà uguale per il 26%.