3260

Location
per eventi

14284

Sale
meeting

358

Agenzie
e servizi

12071

Articoli
e recensioni

Nuove misure di sicurezza in Austria: vaccino obbligatorio per gli eventi con oltre 25 persone

Nuove misure di sicurezza in Austria: vaccino obbligatorio per gli eventi con oltre 25 persone

Da lunedì 8 ottobre 2021 in Austria sono entrate in vigore nuove misure di sicurezza che riguardano anche gli eventi. Il governo federale austriaco ha infatti accelerato il piano introducendo la cosiddetta regola delle 2-G ("Geimpft=vaccinati, Genesen=guariti") per accedere a diverse attività come ristoranti, alberghi e musei, così come agli eventi con più di 25 persone.

"Con regolamenti severi, chiari e pianificabili, stiamo entrando nella stagione invernale con grande senso di responsabilità. L'industria del turismo è molto ben preparata per l'implementazione delle misure. Una cosa è chiara: coloro che sono vaccinati continueranno a non sentire quasi nessuna restrizione. Naturalmente, questo vale anche per il turismo e i nostri ospiti internazionali" ha dichiarato Lisa Weddig, direttrice generale dell'Ente Nazionale Austriaco per il Turismo.

Secondo le nuove regole, i test Covid di qualsiasi tipo (sia PCR che test antigenici) non sono più ammessi come titolo d’accesso e le mascherine FFP-2 sono obbligatorie in negozi, musei e biblioteche. Le strutture e i servizi a cui si può accedere solo con la regola delle 2-G sono, oltre agli eventi con più di 25 persone alberghi e strutture ricettive, ristoranti e strutture di gastronomia, strutture per il tempo libero e lo sport, musei e istituzioni culturali, funivie ed esercizi di servizi alla persona.