3254

Location
per eventi

14243

Sale
meeting

360

Agenzie
e servizi

12115

Articoli
e recensioni

Global Destination Index: l'Italia al secondo posto delle mete internazionali per il 2022 secondo Global DMC Partners

Global Destination Index: l'Italia al secondo posto delle mete internazionali per il 2022 secondo Global DMC Partners

L'Italia è al secondo posto delle destinazioni congressuali più richieste a livello internazionale per il 2022. A dirlo è il Global Destination Index 2021 pubblicato in questi giorni da Global DMC Partners.

Il report della rete globale di Destination Management Company (DMC) indipendenti e fornitori di servizi per eventi specializzati ha individuato le destinazioni più richieste per eventi nel 2021 sia negli Stati Uniti che nel resto del mondo.

La classifica 2021 negli USA vede al primo posto la California, seguita da Florida, Texas, Massachusetts (Boston) e Colorado. Il podio non cambia nemmeno per le previsioni relative al prossimo anno, mentre per il 2022 il quarto e quinto posto sono occupati da Hawaii e Nevada (Las Vegas).

Per quanto riguarda le mete internazionali, l'Italia occupa un buon quinto posto, parimerito con Francia e Danimarca, nel 2021, ma sale secondo lo studio al secondo posto per quanto riguarda il 2022. 

Le destinazioni internazionali più apprezzate nel 2021 sono dunque in ordine di classifica Messico, Regno Unito, Spagna e Germania. Il Messico si conferma al primo posto anche per il 2022, seguito appunto dall'Italia, Francia, Spagna e Bahamas. 

"Analizzare questi dati è ancora più importante per noi quest'anno in particolare. I nostri partner e i nostri clienti in tutto il mondo stanno riemergendo dal periodo estremamente difficile dello stop dovuto alla pandemia e desiderano conoscere quali mercati non sono solo sicuri ma pronti per i gruppi in modo che possano prendere decisioni informate sulla pianificazione futura" ha affermato Catherine Chaulet, presidente e ad di Global DMC Partners  "Poiché la nostra industria ha un enorme impatto sull'economia globale riunendo milioni di persone in tutto il mondo ogni giorno, sentiamo di avere la responsabilità di ricercare, analizzare e condividere queste importanti informazioni".

I dati mostrano anche come nel 2021 gli organizzatori di eventi europei hanno scelto destinazioni domestiche così come quelli statunitensi. "Ma guardando alle regioni di interesse per il 2022, è evidente che si stia davvero ricominciando a pianificare riunioni ed eventi anche a livello internazionale" ha sottolineato Catherine Chaulet. 

Per i clienti con sede negli Stati Uniti, tutte le regioni al di fuori degli Stati Uniti stanno infatti guadagnando popolarità per il 2022, in particolare con l'Europa e il Messico. Allo stesso tempo, per i clienti europei, tutte le regioni al di fuori dell'Europa stanno registrando un aumento di interesse, Stati Uniti e Canada in testa, seguite da Medio Oriente e Messico.

Il Global Destination Index 2021 è stato compilato sulla base dell'analisi delle risposte degli organizzatori al sondaggio Pulse Meeting & Events del PIL del terzo trimestre e della revisione di quasi 1.600 RFP in occasioni di riunioni e incentivi RFP nelle oltre 500 destinazioni rappresentate da Global DMC Partners.