3245

Location
per eventi

14283

Sale
meeting

376

Agenzie
e servizi

12589

Articoli
e recensioni

Cultura, gastronomia e spazi innovativi: un educational alla scoperta di Parma Destinazione MICE

Cultura, gastronomia e spazi innovativi: un educational alla scoperta di Parma Destinazione MICE Cultura, gastronomia e spazi innovativi: un educational alla scoperta di Parma Destinazione MICE Cultura, gastronomia e spazi innovativi: un educational alla scoperta di Parma Destinazione MICE Cultura, gastronomia e spazi innovativi: un educational alla scoperta di Parma Destinazione MICE Cultura, gastronomia e spazi innovativi: un educational alla scoperta di Parma Destinazione MICE Cultura, gastronomia e spazi innovativi: un educational alla scoperta di Parma Destinazione MICE Cultura, gastronomia e spazi innovativi: un educational alla scoperta di Parma Destinazione MICE Cultura, gastronomia e spazi innovativi: un educational alla scoperta di Parma Destinazione MICE Cultura, gastronomia e spazi innovativi: un educational alla scoperta di Parma Destinazione MICE

È la terra dello Slow Mix l’Emilia, dove il MICE trova ispirazione per esperienze eclettiche  tra natura, cultura, enogastronomia e molto altro. Tra le sue città c’è Parma, Città Creativa Unesco per la Gastronomia e Capitale Italiana della Cultura 2020+21, dove la storia si fonde con l’innovazione e la tradizione gastronomica va di pari passo con la creatività per offrire agli eventi esperienze sempre su misura.

La città parmense ha presentato la sua completa e variegata  offerta in occasione dell’Educational Parma Destinazione MICE. I partecipanti invitati - 23 agenzie italiane tra Pco, incentive house e agenzie di comunicazione - hanno potuto così sperimentare in prima persona le sue atmosfere, oltre che scoprire interessanti sedi congressuali tra edifici all’avanguardia per grandi convegni, luoghi storici per eventi ricercati, location non convenzionali per attività e team building, senza dimenticare il ricco bagaglio di arte, storia e tradizione gastronomica nel cuore della Food Valley. 

Scoprire Parma destinazione MICE 

L’educational, organizzato dalla Camera di Commercio di Parma e Visit Emilia, con la collaborazione organizzativa di Ediman, si è tenuto dal 25 al 27 novembre 2022 con un programma che ha alternato site inspection, tour e visite guidate, attività di team building e momenti conviviali. 

Ad accogliere i partecipanti - ospitati all’Hotel Parma & Congressi - ci sono stati i saluti e l’incontro con il presidente di Visit Emilia Cristiano Casa, con il direttore Pierangelo Romersi e con Emio Incerti, presidente di Federalberghi Parma. 

Sabato 26 novembre il programma è poi entrato nel vivo per scoprire Parma e il suo territorio da più punti di vista. Brevi spostamenti e piacevoli passeggiate hanno permesso ai partecipanti di apprezzare il centro storico a misura d’uomo, dove hanno potuto conoscere nel dettaglio diverse sedi per eventi, come lo splendido e innovativo Auditorium Paganini firmato da Renzo Piano, già sede di prestigiose iniziative durante l'anno di Parma 2020+21 Capitale Italiana della Cultura, così come il settecentesco Palazzo Marchi e il suo stile neoclassico. Non poteva mancare lo storico Teatro Regio di Parma, cuore culturale della città che come gli altri edifici può ospitare eventi di grande prestigio. 

Dopo il lunch presso il Ristorante 12 Monaci l’educational è proseguito nel pomeriggio alla volta del Labirinto della Masone a Fontanellato, un luogo unico progettato da Franco Maria Ricci, che oltre a essere un celebre parco culturale ospita il più grande labirinto in bambù mai creato 

La prima giornata si è poi conclusa con una cena al Ristorante Angiol d’Or

Cambio di scena per la mattina seguente, quando i partecipanti si sono cimentati in un team building in cucina presso l’azienda agricola Bertinelli a Noceto, ai piedi dei colli parmensi. Un esempio delle tante attività che si possono organizzare ispirandosi al territorio e all’autenticità delle sue tradizioni. 

Durante l’educational è stato proposto un corso per imparare a preparare la tipica pasta all’uovo ripiena, un momento di grande coinvolgimento per tutti, proseguito con la visita a un caseificio di produzione del Parmigiano Reggiano fino al pranzo nell’Hosteria.

Nel pomeriggio e prima dei saluti finali, c’è stato il tempo per una visita nelle atmosfere suggestive dell’Antico Borgo di Tabiano Castello.