3336

Location
per eventi

14988

Sale
meeting

398

Agenzie
e servizi

13150

Articoli
e recensioni

Progetto Mentore: le imprese della meeting industry investono sui giovani

Progetto Mentore: le imprese della meeting industry investono sui giovani

Sono stati 40 i giovani che frequentano master e corsi promossi dalle principali università ed enti di formazione che hanno partecipato alle sessioni di lavoro e ai momenti di networking della convention di Federcongressi&eventi che si è tenuta a Firenze dal 3 al 4 marzo 2023. 

Questo grazie al progetto Mentore, l’iniziativa lanciata 10 anni fa dall’associazione e realizzata con il supporto di IMEX Group. Dedicata ai nuovi talenti del MICE è stata inoltre la presentazione del programma di alta formazione Future Leaders Forum, in partnership con IMEX-MPI.

L’edizione 2023 di Progetto Mentore è stata sponsorizzata da AIM Group International, OIC Group, Summeet e Triumph Group International, imprese leader della meeting industry italiana che sostengono e supportano le giovani leve del MICE.

“Il futuro è in mano ai giovani e i giovani sono il futuro. È con questa convinzione che AIM Group International coordina i propri team e valorizza le loro potenzialità per la definizione di un processo di continua evoluzione dell’azienda e della meeting industry in generale. Il Progetto Mentore di Federcongressi&eventi è linfa vitale per studenti e giovani professionisti che hanno l’opportunità di entrare in contatto con operatori di un settore così volatile, così fluido e flessibile, così mutevole, e quindi così pieno di sfide da cogliere. Ecco perché pensiamo sia fondamentale stare al loro fianco, farli divertire e aprire loro qualche bagaglio di esperienza!”, Patrizia Semprebene Buongiorno, Vice Presidente AIM Group International.

“Per il terzo anno consecutivo, abbiamo scelto di sostenere il Progetto Mentore perché ci permette di sottolineare l'importanza dell'educazione come strumento di agevolazione per i giovani nel diventare creatori di lavoro, piuttosto che soli dipendenti. Investire in azioni di avvicinamento della nuova generazione alla Meeting Industry non solo prepara le future risorse umane dell'azienda ma, da un lato, crea un impatto positivo sulla società, sulla crescita della comunità e dell'economia in generale, e dall’altro contribuisce alla creazione di uno scambio che, in fondo, è reciproco, poiché anche noi abbiamo molto da imparare dai giovani”, Nicola Testai, Amministratore Delegato OIC Group.

“Il confronto con le nuove generazioni è da sempre portatore di idee nuove, una spirale virtuosa volta al miglioramento e all’innovazione di se stessi e uno spunto di riflessione per il proprio operato quotidiano. Summeet è una società giovane e dinamica, caratterizzata fin dagli albori, dalla volontà di inserire nel proprio staff figure giovani che al meglio potessero esprimere questa sua caratteristica. Nasce così l’idea di aderire a Progetto Mentore: i tempi erano maturi per farlo e questo ha innescato la necessità, ma anche il desiderio, di formare le nuove forze sul campo per quella parte dove, inevitabilmente, la formazione scolastica ed universitaria non può arrivare”, Matteo Bruno Calveri, CEO Summeet.

“Puntiamo sui giovani - e non solo - da sempre e a testimoniarlo sono anche i dati che, annualmente, raccogliamo nel Bilancio di Sostenibilità: la formazione offerta da TGI ai dipendenti, l’incremento di assunzioni nella fascia medio giovane e l’aumento dei giovanissimi inseriti in azienda. Un veloce spaccato del nostro coinvolgimento e dell’investimento nel percorso di crescita delle risorse umane. Molti Triumpher inoltre sono impegnati anche nell’insegnamento, dunque un vero e proprio focus sulla formazione che riteniamo fondamentale per perseguire un lavoro tanto appassionante quanto impegnativo, quale l’organizzazione di eventi, un ruolo e un percorso ben definito, impossibile da improvvisare. Quei valori e quella passione che ogni giorno portiamo in campo con i nostri eventi sono esattamente lo stesso output che trasmettiamo ai giovani, nelle aule universitarie, su piattaforme online o in occasioni speciali, proprio come con il Progetto Mentore sviluppato da Federcongressi&eventi e di cui siamo sostenitori”, Federica Catalucci, Global Strategic Account, Triumph Group International.