3334

Location
per eventi

14979

Sale
meeting

393

Agenzie
e servizi

13086

Articoli
e recensioni

Mandarin Oriental, recupero storico a Budapest per nuovo hotel con ballroom

Mandarin Oriental, recupero storico a Budapest per nuovo hotel con ballroom

È prevista per il 2027 la nuova apertura di Mandarin Oriental in Ungheria, la prima del brand in questo Paese, con il Mandarin Oriental Gellért, Budapest.

A Budapest il nuovo albergo nascerà dalla ristrutturazione dello storico Gellért Hotel, aperto per la prima volta nel 1918 e modello di Art Nouveau, lo stile che anche dopo il completo restauro continuerà a ispirare la spaziosa ballroom destinata all’organizzazione di eventi. 

"Anche a  Budapest adotteremo lo stesso approccio che impieghiamo in tutte le nostre proprietà storiche, unendo il rispetto della cultura locale al comfort moderno che caratterizza il gruppo. Il Mandarin Oriental Gellért, Budapest, insieme ai nostri hotel di Praga e a Vienna, formerà una interessante “triade” in Europa Centrale" ha spiegato Laurent Kleitman, Chief Executive Officer di Mandarin Oriental Hotel Group. 

I lavori di ristrutturazione delle 143 camere e suite, insieme alle aree benessere e agli spazi comuni, saranno supervisionati dallo studio londinese di interior design di Alexander Waterworth.L’hotel offrirà anche uno spazio dedicato al fitness e una piscina coperta all'ultimo piano, con una vasca vitality, una sauna, una piscina fredda e un'area relax all'aperto. Sempre sul tetto, sarà presente un bar con vista panoramica sul lato Pest della città e sul fiume Danubio. L’hotel ospiterà inoltre un ristorante, una pasticceria e un bar in stile ungherese.