3336

Location
per eventi

14988

Sale
meeting

398

Agenzie
e servizi

13150

Articoli
e recensioni

Inaugurato a Roma il Forum Theatre, spazio multimediale per eventi ai Forum Studios

Inaugurato a Roma il Forum Theatre, spazio multimediale per eventi ai Forum Studios

È stato inaugurato ufficialmente l'11 marzo scorso in occasione della terza edizione del Roma Film Music Festival il Forum Theatre, nuovo spazio immersivo della capitale che si aggiunge ai Forum Studios, il “tempio della musica” fondato nel 1970 da Luis Bacalov, Ennio Morricone, Piero Piccioni e Armando Trovajoli, nei cui studi di registrazione sono nate colonne sonore da Oscar. 

Al taglio del nastro era presente l’assessore ai Grandi Eventi, Sport, Turismo e Moda, Alessandro Onorato, e il presidente della Commissione Cultura della Camera, Federico Mollicone.

Il Forum Theatre, già Teatro Euclide, ha una storia lunga quanto gli studi di registrazione attigui. La sala, nei piani sotterranei della Basilica del Sacro Cuore e orientata perpendicolarmente alla navata centrale della chiesa, ha servito il quartiere Parioli come cinema parrocchiale fin dagli anni ‘50 del secolo scorso. Il Cinema Euclide ha conosciuto star, registi e celebrità che, spalla a spalla con gli abitanti della zona, vi giungevano per godere dei grandi capolavori della settima arte di cui, spesso, i Forum Studios sono stati protagonisti con la realizzazione delle colonne sonore. 

Tra i tanti, Alberto Sordi – grande amico degli studi insieme al fondatore Piero Piccioni – ha scelto il foyer del cinema e la sua scalinata monumentale per ambientare la celebre scena della telefonata al cinema nella pellicola ‘Il Medico della Mutua’ di Luigi Zampa. È poi nel 1990 che il cinema è diventato teatro: ribattezzato ‘Teatro Euclide’, è stato un riferimento del quartiere per l’arte della prosa.

Nel 2023 la struttura, con doppio foyer monumentale e sala da 200 posti, cambia nome e nasce il ‘Forum Theatre’. Entra così a far parte del grande progetto Forum Studios grazie a un ingente ammodernamento tecnologico e strutturale, servendo gli studi non solo come ulteriore sala di registrazione (a fianco dello Studio A e Studio Master) e studio televisivo, ma anche come teatro musicale con programmazione internazionale, venue per eventi corporate, cocktail bar e teatro immersivo multimediale, tra proiezioni a trecentosessanta gradi e audio di ultima generazione.