3336

Location
per eventi

14988

Sale
meeting

398

Agenzie
e servizi

13150

Articoli
e recensioni

Nuove competenze, AI e sostenibilità all'Association Focus di Imex Frankfurt

Nuove competenze, AI e sostenibilità all'Association Focus di Imex Frankfurt

Adattarsi al cambiamento è oggi una priorità assoluta anche per il mondo congressuale associativo: da cui partirà l’Association Focus, una giornata di formazione dedicata ai professionisti delle associazioni sponsorizzato dall'Amsterdam Convention Bureau che, nell’ambito di Imex Frankfurt, si terrà il 13 maggio 2024.

Il giorno prima dell’inizio ufficiale della manifestazione internazionale dedicata al mondo degli eventi, in collaborazione con ICCA, AC Forum e ASAE, saranno diversi i temi affrontati. 

Darren Edwards, avventuriero ed esploratore disabile, parlerà nella sessione plenaria dal titolo “Atteggiamento mentale adattivo: cinque pilastri per superare le avversità”.  "In un mondo in continua evoluzione e in costante cambiamento, la capacità di adattamento di un'azienda e la resistenza psicologica delle persone sono diventate parte integrante del successo" spiega Edwards. 

A partire dai dati del World Economic Forum, che ha recentemente dichiarato che il 23% dei lavori cambierà nei prossimi cinque anni, il miglioramento delle competenze e il riqualificarsi sono necessari. Meredith Ellison dell’Association for the Advancement of Artificial Intelligence guiderà la discussione a partire da queste considerazioni per comprendere quali sono i nuovi strumenti da considerare. 

E se l'Intelligenza Artificiale sta alimentando le attuali discussioni sui cambiamenti nei ruoli e nelle responsabilità - il 63% delle associazioni e delle organizzazioni non profit dichiara di essere già coinvolto - c'è la necessità di aumentare la comprensione su come utilizzarla al meglio. Veemal Gungadin, fondatore e CEO di Gevme, guiderà la discussione su come le associazioni possono gestire l’impatto dell’AI.

Inoltre, Pigalle Tavakkoli, fondatrice della School of Experience Design, parlerà di progettazione. “Il design dell'esperienza - spiega - ci consente di andare oltre la progettazione della forma e della funzione di un evento, per progettare le emozioni, i ricordi e il comportamento del pubblico. Quando il partecipante ricorda l'esperienza, le stesse emozioni tornano in superficie, e questo ispira il cambiamento e diventa un'esperienza trasformativa a lungo termine".

Infine, si parlerà di sostenibilità a partire dall’ultimo rapporto di ICCA e Destination Canada International, secondo il quale ancora solo il 19% dei planner di associazioni include pratiche sostenibili nei loro eventi e solo il 34% di questi racconta di queste iniziative. Sarà Guy Bigwood di GDS a parlarne, illustrando diverse best practice.