3087

Location
per eventi

14063

Sale
meeting

335

Agenzie
e servizi

10966

Articoli
e recensioni

Congressisti cinesi: attratti dai musei, non da spiagge e discopub

Congressisti cinesi: attratti dai musei, non da spiagge e discopub

Da una ricerca dello Iulm uno spunto importante anche per la meeting industry. Obiettivo: individuare meglio il profilo e i gusti dei sempre più numerosi congressisti cinesi che giungono nel nostro Paese

I viaggiatori cinesi vengono in Italia in primis per il patrimonio artistico culturale italiano, a seguire per sperimentare la nostra cultura e per fare shopping. Sono inoltre colpiti dall’architettura italiana e dai nostri monumenti, dal nostro stile di vita e anche – l'avreste mai detto? – dal gelato. mare, spiagge e night life non sono, quindi, in cima ai loro pensieri. Sono questi alcuni dei dati emersi dalla ricerca «Analysis of attractions visiting experiences in Milan and Florence: managerial prescriptions for the improvement of Chinese tourists experiences», effettuata dagli studenti del Master in Tourism Managment dell’università milanese Iulm. La ricerca è stata condotta su circa trecento turisti cinesi nelle città di Milano e Firenze, e costituisce uno spunto importante anche per la meeting industry al fine di individuare meglio il profilo e i gusti dei sempre più numerosi congressisti cinesi che giungono nel nostro Paese. In un’ottica strategica capace di individuare nella differenziazione dell’offerta una chiave di successo nei confronti della diversificazione dei diversi mercati esteri, l’analisi dello Iulm suggerisce infatti una maggiore concentrazione sul mercato cinese da parte di quei convention bureau che abbiano nella loro offerta territoriale forti connotazioni di arte e cultura. A completamento del profilo del turista cinese che visita il nostro Paese, la ricerca sottolinea l’età media compresa tra i 20 e i 35 anni, la provenienza dai tre grandi cluster provinciali cinesi: Beijing, Shanghai e Guangzhou e una permanenza media di 1,5 giorni nelle città italiane. Tutti dati utili a profilare fin nei minimi dettagli il potenziale buyer cinese.