3082

Location
per eventi

14048

Sale
meeting

335

Agenzie
e servizi

10966

Articoli
e recensioni

Malta: il Mice cresce di 5 punti nel 2012

Malta: il Mice cresce di 5 punti nel 2012

L’ARCIPELAGO MALTESE REGISTRA DATI POSITIVI NONOSTANTE IL MOMENTO CRITICO

Se il 2011 ha registrato ottantamila presenza Mice a Malta – il 19 per cento delle quali proveniente dall’Italia, tra i primi mercati di riferimento – il 2012 si avvicina alla chiusura con un cinque per cento in più.

«Tra le ragioni di questo successo» commenta il risultato Josef Formosa Gauci, ceo di Malta Tourism Authority, a Milano per presentare la nuova campagna pubblicitaria dell’arcipelago mediterraneo dedicata alla meeting industry, «sicuramente contribuiscono le ricchezze culturali dell’isola – Valletta sarà capitale europea della cultura 2018, ndr – che spaziano dagli antichissimi templi megalitici ai lasciti dei cavalieri, alle testimonianze barocche; ma anche l’aumento dei collegamenti aerei (nella sola Italia, sono nove le città collegate: Milano, Roma, Torino, Venezia, Bologna, Pisa, Bari, Catania e Palermo) e l’amplissima varietà di location a disposizione del Mice, dai palazzi storici alle piazze, alle mille soluzioni offerte dal mare».

Quali novità sono in cantiere? «La capitale, Valletta, si sta rifacendo il trucco con una serie di restauri ma anche con un nuovo progetto, firmato da Renzo Piano, che sarà terminato la prossima estate. Anche Mdina, l’antica capitale, e tutta la zona dell’harbour hanno subito un restyling. Nel nord dell’isola è stato inaugurato l’Acquario Nazionale mentre nelle vie più suggestive delle città storiche numerosi palazzi d’epoca si stanno trasformando in raffinati boutique hotel» conclude Gauci.