3017

Location
per eventi

13838

Sale
meeting

330

Agenzie
e servizi

10920

Articoli
e recensioni

Genova: è accordo tra Comune e Convention Bureau

Genova: è accordo tra Comune e Convention Bureau

IL TURISMO CONGRESSUALE DELLA PROVINCIA HA UN VALORE PARI AL 22 PER CENTO DELL’INDOTTO TURISTICO TOTALE

Una forma di collaborazionepubblica è quella sottoscritta tra l’assessore alla Cultura e Turismo del Comune di Genova Carla Sibilla e il presidente di Convention Bureau Genova Riccardo Esposto. Tale accordo nasce nell’ambito del “progetto candidature” ideato e promosso da Convention Bureau Genova che presuppone inizialmente l’identificazione dei reali interlocutori e dei decision makers, strategici per la scelta della destinazione, e successivamente la stesura di un documento di candidatura, in cui vengono presentate tutte le caratteristiche e le potenzialità di una destinazione per “candidarsi” ad ospitare l’evento.

I principali Convention Bureaux rivestono, in Italia e all’estero, sia un ruolo diretto nella preparazione della candidatura, sia un ruolo di supporto logistico organizzativo e spesso le Istituzioni pubbliche locali partecipano in maniera fattiva ai progetti di candidatura, dimostrando un reale interesse per un settore, come il congressuale, che ha una rilevante ricaduta economicasu tutto il comparto. Per questi motivi, il Convention Bureau Genova ha ritenuto importante coinvolgere il Comune di Genova in tale progetto ritendendo il marketing territoriale e il “fare sistema” le “carte vincenti” per promuovere con successo il territorio.