3181

Location
per eventi

14389

Sale
meeting

341

Agenzie
e servizi

11071

Articoli
e recensioni

Le nuove strategie di Meet in Italy

Le nuove strategie di Meet in Italy

Gli associati di Meet in Italy diventano 40, con cinque nuovi soci a partire dal prossimo gennaio

Meet in Italy chiude il 2006 delineando le nuove strategie che ne accompagneranno la crescita nel prossimo biennio. Questo durante il "retreat" di Meet in Italy a Villa Olmi, resort sulle colline fiorentine, con una notevole partecipazione di soci. «Sono stati due giorni fruttuosi - ha commentato Marcella Gaspardone (nella foto), presidente di Meet in Italy - che hanno confermato come fra le priorità di chi decide di associarsi a Meet in Italy, oltre a quella di poter disporre di strumenti efficaci e innovativi per accrescere le opportunità di business, ci sia anche l'esigenza di incontrarsi, scambiare esperienze e far emergere nuove idee. Per la nostra associazione, significa dunque saper creare know-how e fare formazione». Tra le proposte emerse, una carta dei servizi da offrire al cliente. Il marchio di Meet in Italy deve essere sinonimo di qualità, omogeneità dell'offerta, convenienza del rapporto costi-prestazioni. Inoltre, servizi destinati agli associati, come l'organizzazione di workshop mirati come 'ExMeetEx' di Stresa. E la trasformazione del data-base clienti ed eventi, già ora a disposizione dei soci, in uno strumento di concreta utilità commerciale per gli associati. Infine, gli associati di Meet in Italy diventano 40, con cinque nuovi soci a partire dal prossimo gennaio.