3277

Location
per eventi

14518

Sale
meeting

343

Agenzie
e servizi

11513

Articoli
e recensioni

Congressi reali

Congressi reali Congressi reali Congressi reali Congressi reali Congressi reali Congressi reali Congressi reali

PALAZZO CARACCIOLO

Sono l’eleganza dell’architettura, il sapiente uso delle luci, l’arredamento lussuoso, il profumo della Napoli storica che si sente di sera rientrando, l’impressione, anzi la consapevolezza, di andare a dormire in una reggia - che catturano e ammaliano l’ospite di Palazzo Caracciolo.

Qui hanno soggiornato principi, regnanti e aspiranti al trono; nelle sue fastose sale si sono svolti ricevimenti e feste da mille e una notte; il caratteristico chiostro monumentale, che di notte si illumina in modo seducente, ha accolto le carrozze della migliore nobiltà cittadina. Sotto le ampie volte di Palazzo Caracciolo di Santobuono, in via Carbonara a Napoli, a due passi da Porta Capuana e Castel Capuano, nel perimetro delle fortificazioni di epoca angioina e aragonese, si respira la storia degli ultimi otto secoli di una città prima sede di vice-regno, poi capitale di grande prestigio europeo. A farlo costruire - a ridosso di San Giovanni a Carbonara, la più bella chiesa trecentesca della città, in una zona che all’epoca ospitava giostre e tornei tra cavalieri e che ora è il cuore della vera Napoli - fu Carlo I d’Angiò. Ottocento anni dopo, questo suggestivo Castello urbano è diventato un albergo ricercatissimo per la sua invidiabile posizione, a pochissima distanza dal Duomo di San Gennaro, dal Museo di Arte Contemporanea Madre, dai borbonici Orto Botanico e Real Albergo dei Poveri, dal Museo Archeologico Nazionale e dal centro storico, patrimonio dell’Umanità sotto la tutela Unesco.

Recuperato e restaurato secondo i dettami architettonici originari, Palazzo Caracciolo, con le sue 139 camere suddivise tra Superior, Deluxe, Junior Suite e Suite, è l’ideale per una vacanza d’arte e cultura in una delle città più affascinanti del mondo, ma anche una location perfetta per meeting, congressi e incontri d’affari.

Candidato oggi al World Luxury Hotel Awards, Palazzo Caracciolo può contare sulla professionale e appassionata guida del direttore Armando Salvemini e del responsabile commerciale Marco Zuppetta.

Il centro congressi è articolato in 8 sale modulabili, con una capacità massima fino a 100 persone. Tutte dotate delle più moderne tecnologie ed equipaggiate con la massima cura del dettaglio: lavagna a fogli mobili - attrezzature audio/video - luce naturale - aria condizionata - Internet ad alta velocità - connessione rete wireless.

Alcune affacciano direttamente sul cortile interno, ideale per coffee break o per una pausa al termine di una giornata di lavoro.

Fiore all’occhiello, il chiostro del XVI secolo, in grado di ospitare fino a 400 delegati a platea. Di grande livello l’offerta enogastronomica, concentrata nel caratteristico ristorante La Cucina, disegnata in maniera da far sentire l’ospite come a casa propria, e regno incontrastato dello chef Daniele Riccardi, e il longue bar La Cantina, con ampia scelta di cocktail e vini di pregio della migliore tradizione campana.

Nella foto da sinistra: Armando Salvemini (Direttore) e Marco Zuppetta (Responsabile Commerciale)

VAI ALLA SCHEDA TECNICA DI PALAZZO CARACCIOLO