3236

Location
per eventi

14543

Sale
meeting

340

Agenzie
e servizi

11156

Articoli
e recensioni

Magia croata

Magia croata Magia croata Magia croata Magia croata Magia croata Magia croata Magia croata

ATI PULA

Atmosfere mitteleuropee, vivacità mediterranea e fascino slavo: la Croazia è un irresistibile melting pot culturale, in grado di sorprendere il Mice con proposte sempre originali e location indimenticabili.

Coste incontaminate lambite da un mare cristallino, città cosmopolite e frizzanti, borghi sospesi nel tempo e immersi in una natura incantata, località cresciute all'insegna dell’arte e della cultura, tradizioni forti e affascinanti: sono innumerevoli i volti che la Croazia offre alla meeting industry, ai quali si aggiunge una scelta pressoché infinita di location – edifici storici, musei, moderni centri congressi, isole intere – e di attività post congress.

Se Zagabria, la capitale, guadagna continue posizione nella classifica Icca (International Congress and Convention Association) come destinazione Mice privilegiata, è merito sicuramente della sua capacità di evolvere senza stravolgere il proprio aspetto, arricchendosi di edifici avveniristici ma valorizzando al contempo i lasciti storici, in un gioco di rimandi tra Città Alta e Città Bassa che seduce senza scampo; unica è anche l’atmosfera che si respira a Zagabria, ancora una volta sospesa tra la sobrietà mitteleuropea e la joie de vivre mediterranea, tra i severi musei e il coloratissimo mercato di Dolac.

Anche la costa adriatica è ricca di gemme di rara bellezza, tutte perfette per gli eventi, da Pula, dominata dall’anfiteatro romano risalente al I secolo d.C., a Poreč e Rovinj, che riecheggiano nell’elegante tessuto urbano il passato splendore veneziano; da Opatija, sospesa tra le atmosfere Belle Epoque dei sontuosi edifici color pastello, a Rijeka, moderna e solare, e a Zadar e Split, entrambe caratterizzate da un bellissimo centro storico.

Regina incontrastata della costa è però Dubrovnik, impreziosita da un cuore antico che toglie il fiato – e che è Patrimonio dell’Umanità Unesco –, abbracciato da mura di cinta intatte a picco sul mare. Spingendosi nell’entroterra, è la natura a dominare la scena, con morbide colline, distese boschive a perdita d’occhio e sorprese targate Unesco, come i meravigliosi laghi di Plitvice, che da soli valgono un post congress.

Incastonati nel verde, emergono borghi dal fascino d’altri tempi, come Motovun, appollaiato sulla sommità di un colle e dominato dall’imponente palazzo comunale. Un altro elemento che rende sicuramente unica la Croazia, almeno nel panorama europeo, è la sua scia di isole, isolette e scogli: se ne contano circa 1.244, delle quali appena una cinquantina sono abitate.

Lošinj, Cres, Krk, Rab, Brač, Hvar sono sicuramente le più famose, piccoli mondi da esplorare non solo all'insegna del mare – che spesso regala gradazioni caraibiche – e alla ricerca di spiagge incontaminate – che variano dalla sabbia finissima a distese di ciottoli candidi, ad alture rocciose – ma anche del ricco folklore e delle tradizioni antichissime.   

Un workshop per conoscerla meglio
Un’offerta così diversificata si merita un workshop ad hoc per farsi conoscere: l’occasione sarà il 10 febbraio a Milano, quando una selezione di strutture alberghiere, parchi nazionali, convention bureau, Pco e agenzie incontrerà il meglio dei buyer meneghini in un evento B2B coordinato da Ati, Pco e Dmc croato con base nella bella Pula e attivo da più di vent’anni sul territorio nell'organizzazione di congressi, incentive e conferenze.

Per ulteriori informazioni: Ati - Zadarska 15, Pula, HR - 52 100, tel. +385 (0)52/223 400, fax +385 (0)52/217 644, info@ati-pula.com, www.ati.hr