2827

Location
per eventi

13202

Sale
meeting

316

Agenzie
e servizi

10802

Articoli
e recensioni

Malta, paesaggi da incentive

Malta, paesaggi da incentive Malta, paesaggi da incentive Malta, paesaggi da incentive Malta, paesaggi da incentive Malta, paesaggi da incentive Malta, paesaggi da incentive

CONVENTIONS MALTA

Si discute spesso di se e come si possa calcolare il ritorno sull’investimento dei viaggi incentive aziendali. Se esistesse una formula precisa a Malta sarebbe quella dell’energia.

Perché scegliere l’arcipelago maltese per un incentive significa proprio questo, energia allo stato puro, quella sensazione che inizia proprio lì, quando i partecipanti muovono i primi passi fuori dall’aeroporto e si sentono già parte di qualcosa di diverso, di inedito, di luoghi positivi che li invitano a restare.

È l’energia del sole di Malta, che riscalda il magnifico clima mediterraneo durante tutto l’anno, ed è la piacevole sensazione di trovarsi in una destinazione sempre nuova, un paesaggio che ha sempre qualche motivo per farsi scoprire. Perché la curiosità, quella voglia di scoperta, stimola i team e li predispone a nuove avventure, tutte da vivere per esempio in attività di team building outdoor, che a Malta e nei suoi meravigliosi contesti trovano mille declinazioni diverse.

E se è vero che memorabilità ed esperienza sono due degli aspetti più importanti per un incentive di successo, non sono però gli unici. Ecco perché Malta include tra i suoi plus di destinazione incentive vincente anche l’aspetto logistico: gli spostamenti per esempio sono molto facili da gestire grazie alle dimensioni dell’isola, per esperienze no stress sia per gli organizzatori sia per i partecipanti. E anche quando il tempo a disposizione non è moltissimo, l’intensità non sarà minore: bastano per esempio tre  giorni e due notti per visitare tutte le isole e vivere momenti unici.

Team building a Malta

Sono le esperienze uniche, quelle che non si potrebbero avere in nessun altro luogo, a guadagnarsi un posto indelebile nella mente e nel cuore di chi le vive da protagonista. Organizzare un team building a Malta significa creare un legame empatico con i suoi paesaggi, renderli protagonisti insieme ai partecipanti, che porteranno a casa una preziosa occasione di formazione e di crescita professionale e personale, ma soprattutto ricordi ispirati dalla destinazione.

Come il senso di libertà che potranno provare durante un team building outdoor ispirato alla Mindfulness e alla sensazione che si prova mentre si sta all’aria aperta, una vera propulsione verso pensieri positivi, un allenamento delle capacità personali che all’interno di un contesto aziendale aiuta a mettere in pratica nuovi modi di agire.

E se il paesaggio ha il ruolo di protagonista, che dire di misurare se stessi lanciandosi letteralmente dalle scogliere di Dingli, sul litorale ovest non lontano da Valletta? Sicuramente un team building di forte impatto che aiuta ad affrontare le paure e si tramuta nella prova concreta che a volte le esperienze più temibili si rivelano essere quelle più belle della vita, così come succede nella vita aziendale di tutti i giorni, del resto.

L’arcipelago di Malta tra diving, barche, trekking e molto altro

Le isole di Gozo e di Comino, a breve distanza da Malta, sono mete ideali per organizzare incentive ed eventi con attività di team building. Vicino alle saline di Gozo, nell’area di Malsalforn, si può per esempio optare per un’attività di diving, che insegna la gestualità sott’acqua e fortifica la comunicazione non verbale tra dipendenti. Sulla spiaggia Ramla Rossa, sempre sull’isola di Gozo, un particolare format di team building punta invece sulla creatività e insegna come gestire i momenti di crescita, ma anche quelli di cambiamento e di crisi, mettendo alla prova i partecipanti con la costruzione di una barca.

Ma la scoperta dell’arcipelago di Malta può essere fatta anche per mare: con un’attività di sailing si punta sul lavoro di squadra, da scegliere soprattutto se nella vostra realtà serve migliorare l’interazione dei membri di team soprattutto in contesti soggetti a rapidi turnover. E se schiarire la mente e indirizzarsi verso nuove mete sono gli obiettivi da raggiungere, perché non optare per un’attività di trekking attorno all’isola di Gozo o per una gara di triathlon che aiuta a lavorare sulla gestione dello stress e a meglio integrare nuovi membri del gruppo di lavoro? E l’isola si fa scoprire anche in jeep, basta ricordarsi però che la guida è a sinistra!

E ancora, se è la fiducia tra le persone l’obiettivo da affidare all’attività di team building, potete mettere alla prova i partecipanti proponendo loro il rock climbing sulle rocce a Nord di Malta, mentre se invece di puntare sull’adrenalina vi serve un ambiente di relax, sequestrate i cellulari e affidate i team al tour digital detox, per permette ai partecipanti di dosare le energie e trovare il giusto equilibrio tra vita personale e tecnologia.

Valletta in e out(door)

L’atmosfera frizzante di Valletta e la sua ricca proposta culturale, le sue piazze e i suoi palazzi d’epoca ne fanno una meta ideale per il Mice. Qui la possibilità di creare attività incentive e post evento non lascia che l’imbarazzo della scelta, ancora una volta con il vantaggio di creare interazione tra i delegati e ciò che li circonda.

Il teatro principale di Valletta, Opera House, la cui recente ristrutturazione è stata firmata da Renzo Piano, diventa per esempio un palcoscenico per star inedite: i partecipanti sono chiamati a salire sul palco e a esibirsi uscendo dalla loro zona di comfort e superando le loro paure.

Tutta la città può anche essere visitata a bordo di segway, magari per una caccia al tesoro a contatto con le persone locali. E infine, per una esperienza davvero tipica, i delegati possono assistere alla rievocazione dei cavalieri di Malta, partecipando a una cerimonia di nomina con una fantastica cena all’interno dell’ex ospedale dei Cavalieri di Malta, il Mediterranean Conference Centre.