3218

Location
per eventi

14485

Sale
meeting

340

Agenzie
e servizi

11123

Articoli
e recensioni

Malta: novità per l’hotellerie

Malta: novità per l’hotellerie Malta: novità per l’hotellerie Malta: novità per l’hotellerie Malta: novità per l’hotellerie Malta: novità per l’hotellerie Malta: novità per l’hotellerie

CONVENTIONS MALTA

Che Malta sia sempre in evoluzione non è una novità: l’isola dei Cavalieri e del sole tutto l’anno ci ha ormai abituato a sorprese che ne aumentano l’appeal e la fruibilità, soprattutto in chiave MICE e con l’accento sul segmento incentive e su quello delle attività di team building.

E così anche il mondo dell’hotellerie, da sempre presente a Malta con strutture prestigiose e perfette anche per grandi numeri, si lascia “contagiare” da questo continuo work in progress e sfodera nuove realtà, rinnova, ribrandizza e amplia quelle già esistenti, con un comune denominatore, il lusso.

Un firmamento di (cinque) stelle

Malta Marriott Hotel & Spa

Non possiamo non iniziare la nostra carrellata con la prossima apertura destinata a far parlare di sé, quella del Malta Marriott Hotel & Spa, cinque stelle, posizionato sulla scenografica spiaggia sabbiosa di Balluta Bay nella cosmopolita St.Julian’s, a una ventina di minuti da Valletta. Un investimento di trenta milioni di euro ha dato vita a un edificio dal design moderno, raffinato e contemporaneo, con 302 camere, tra le quali spiccano 25 Club Room, 29 suite e una presidenziale da 150 metri quadrati, oltre a un’ampia scelta di ristoranti e bar – per la precisione, i ristoranti sono cinque, tra i quali il Taro, dalla proposta gastronomica mediterranea, e il Nori, un raffinato fusion che propone la cucina di strada asiatica, entrambi ospitati nella Villa, un suggestivo palazzo del XIX secolo adiacente l’hotel –, piscine indoor e outdoor, un’esclusiva spa, un attrezzato fitness centre e 12 sale meeting di cui la più grande 300 posti – dalle boardroom alla ballroom e all’auditorium –, oltre allo splendido M Club Lounge all’ultimo piano: una vera lounge con terrazze all’aperto e ambienti rilassanti, dove lavorare in tranquillità o semplicemente ricaricarsi ammirando il blu profondo del Mediterraneo.

Westin Dragonara Resort, Malta

Un indirizzo “classico” della Malta a cinque stelle, il Westin Dragonara Resort, Malta ha invece completamente riarredato le sue 29 esclusive Bay Suite, caratterizzate da un panorama mozzafiato sul mare e da ambienti rilassanti e lussuosi, che richiamano i toni caldi della pietra maltese e gli infiniti azzurri del Mediterraneo. Dettagli esclusivi e un concept ispirato al wellness sono stati il leitmotiv che ha guidato il restyling e che ha portato, sulle terrazze di alcune delle suite, addirittura una piscina privata.

Ma non è tutto: il Westin Dragonara, infatti – che dispone di 17 sale, la principale da seicento posti –, ha lanciato una nuova modalità di fare meeting e congressi, accompagnando le sessioni di lavoro a momenti di impegno sociale e ambientale: grazie infatti alla partnership con due realtà locali, Nature Trust e St. Joseph’s Home, è possibile supportare in vario modo progetti green – organizzando team building all’insegna della pulizia di coste e aree verdi, piantando alberi e arbusti, innaffiando le zone in sofferenza d’acqua, e così via – oppure aiutare i giovani ragazzi della St. Joseph’s Home – una realtà che dalla sua inaugurazione ha aiutato circa 2.300 bambini in fuga dalla povertà o rimasti orfani –, sia facendo lavori manuali di manutenzione dell’edificio, sia per esempio, donando loro i pasti in eccesso alla fine dei meeting.

Radisson Blu Resort & Spa, Malta Golden Sands

Spostandosi sulla sabbiosa Golden Bay – la cui spiaggia è dorata di nome e di fatto – anche il Radisson Blu Resort & Spa, Malta Golden Sands, imponente e lussuoso cinque stelle dalla candida facciata situato su un plateau roccioso naturale a picco sul mare, ha in serbo importanti novità per la meeting e incentive industry più “demanding”: sono infatti state appena inaugurate le elegantissime Sand Tower Suite, che regalano una vista a tuttotondo e senza “interferenze” sulla splendida baia. Situate direttamente sulla spiaggia, quasi in una “dependance” di lusso, le nuove suite affascinano per il design, lineare e raffinato al contempo, con arredi all’insegna dei materiali naturali e dei colori tenui, chiari e riposanti, arricchiti da dettagli di pregio – bellissima la vasca stand-alone – e luci d’atmosfera.

Fiore all’occhiello delle nuove camere sono però le terrazze, con vista a 180 gradi e arredate con lettini, divani, tavolo – tutti in legno – per assaporare il sole da ogni angolazione e in qualsiasi momento della giornata. Lusso esclusivo a parte, il Radisson Golden Sands accoglie il Mice in 338 camere complessive, tutte con vista sul Mediterraneo e sulla costa di Malta, e con ambienti raffinati, mentre per i momenti di lavoro, le riunioni e i convegni le sale sono otto, con la principale, la Grand Ballroom, in grado di accogliere fino a 650 delegati a platea o novecento per cocktail standing, oltre a vantare una splendida terrazza en plein air per coffee break panoramici.

Non mancano, ovviamente, le facility dedicate al wellness, a partire dall’esclusiva spa e per proseguire con le piscine – indoor e outdoor – la palestra e i campi da tennis. Infine, per i momenti conviviali, la scelta può spaziare tra sette ristoranti e bar: dal Flavours, dove iniziare la giornata con un’energizzante colazione, all’Agliolio, dove i sapori italiani e mediterranei si fondono con le tradizioni dell’isola, dall’Essence, dalla proposta gourmet e la vista mozzafiato sulla baia al Mokka Lobby Bar & Terrace per uno snack veloce, allo Swizzles Bar per concludere le serate con musica dal vivo e atmosfere lounge.

H Hotel

Accanto a tante pietre miliari dell’ospitalità maltese, si affacciano sul panorama dell’hotellerie anche interessanti novità come l’H Hotel, del gruppo Hugo’s Hotels, quattro stelle super glamour a Paceville, il cuore della nightlife dell’isola, con ristoranti, bar e discoteche, a una manciata di minuti dalla bella St. George Bay, sulla quale si affaccia la maggior parte delle 160 camere della struttura, dotate di ogni comfort e di tutta la tecnologia necessaria a chi viaggia per lavoro – alcune sono impreziosite da jacuzzi o piscina privata –. Spettacolare il roof top, Infinity by Hugo’s, con piscina a sfioro, cocktail bar, jacuzzi e uno Champagne Bar privatizzabile.

Urban Valley Resort and Spa

Dal glamour di Paceville alla tranquillità di Kappara, con la riserva naturale della Valle di Għollieqa: qui, nel cuore dell’isola ma a una decina di minuti da Valletta e Sliema e a una ventina dall’aeroporto, è incastonato l’Urban Valley Resort and Spa, circondato da circa cinquemila metri quadrati di giardini lussureggianti. Moderno, lussuoso e
accogliente, il resort inaugurerà a breve un nuovo centro congressi, dall’iconica facciata che si presta come quinta emblematica di eventi outdoor.

L’avveniristico edificio vanta poi spazi modulabili e versatili, suddivisi su tre piani: a piano terra trovano posto un foyer, un’area reception e una sala conferenze multifunzione, perfetta per showcase ed esposizioni ma anche per cocktail e cene placeé; il primo piano ospita invece una sala congressi fino a 210 posti, che si completa con le cinque break-out room all’ultimo piano.
Ça va sans dire che tutti gli spazi sono personalizzabili e dotati di tutte le attrezzature tecniche più all’avanguardia.

Rosselli – AX Priviledge

Concludiamo la nostra rassegna dedicata al nuovo lusso alberghiero di Malta con due indirizzi destinati entrambi a far parlare di sé e a entrare ben presto nel carnet di Pco e meeting planner. Si tratta del Rosselli – AX Priviledge, cinque stelle lusso e parte della catena AX Hotels, e dell’Iniala Hotel, appartenente al gruppo omonimo e superesclusivo.

Nel cuore di Valletta e ospitato in un edificio del XVII secolo appartenuto alla famiglia Rosselli – una coppia di mecenati che ha sovvenzionato, tra gli altri, la decorazione di molti palazzi in città durante il Seicento e il cui stemma campeggia ancora sulla facciata del bel palazzo trasformato in hotel – accoglie gli ospiti in 25 camere dove il lusso opulente si mescola al design per trasmettere un senso di benessere e di serenità, mentre tutti i servizi e le facility, dal maggiordomo al menu del ristorante e alle sale meeting, sono personalizzabili per regalare al Mice esperienze tagliate su misura.

Iniala Hotel

A breve distanza, letteralmente sui Bastioni di Santa Barbara e con una vista spettacolare sul Grand Harbour, è di prossima apertura l’Iniala Hotel, che promette di diventare l’indirizzo preferito di popstar, attori e politici in visita a Malta. 23 suite e alcuni appartamenti dove il lusso sfocia nello sfarzo e dove la storia diventa il placoscenico per moderne routine – bellissima la spa ricavata nell’antico seminterrato a volte – sono i tratti distintivi dell’Iniala insieme al suo rooftop restaurant,
ai fornelli del quale è stato chiamato lo chef Andrew Borg.


E mentre l’hotellerie di lusso decolla, i dati relativi ai flussi turistici indicano che Malta è in forte ascesa, non solo a livello numerico (nel 2018 i pernottamenti sull’isola sono stati 16,5 milioni), ma anche qualitativo, con arrivi di alto profilo e in cerca di esperienze esclusive.