3278

Location
per eventi

14459

Sale
meeting

345

Agenzie
e servizi

11556

Articoli
e recensioni

La ripartenza post lockdown tra desiderio di ripresa e passione per l’ospitalità

La ripartenza post lockdown tra desiderio di ripresa e passione per l’ospitalità La ripartenza post lockdown tra desiderio di ripresa e passione per l’ospitalità La ripartenza post lockdown tra desiderio di ripresa e passione per l’ospitalità La ripartenza post lockdown tra desiderio di ripresa e passione per l’ospitalità La ripartenza post lockdown tra desiderio di ripresa e passione per l’ospitalità

OMNIA HOTELS

E’ tempo di riaperture per OMNIA Hotels, il gruppo alberghiero nato soltanto nel 2019 dalla capacità imprenditoriale dei fratelli Francesco e Riccardo Lazzarini, sulla scia di una storia familiare con 35 anni di attività alle spalle, avvalorata dal Premio Excellent 2020, il riconoscimento italiano del turismo.

Terminato il lockdown, le 5 strutture ricettive romane ripartono animate da un forte desiderio di ripresa e dalla consueta passione per l’ospitalità che da sempre costituisce uno degli elementi fondanti della mission del gruppo.

Ospitalità come passione, mondo come casa, comfort dell’ospite come obiettivo, equilibrio vita-lavoro come ideale: è questa la vision globale dei due fratelli Lazzarini, che si conferma anche per la fase della ripartenza e per il futuro.

L’attività alberghiera del OMNIA Hotels si è riaccesa a maggio con l’apertura del Donna Laura Palace, un boutique hotel immerso nel verde del quartiere Prati sul Lungotevere, che vanta oltre a uno splendido Roof Top, ideale per incontri tra colleghi, spazi meeting dinamici e personalizzabili per un massimo di 100 ospiti.

Il Donna Laura Palace si aggiunge allo Shangri-La Roma, che non ha mai chiuso le porte durante l’emergenza, perché animato dal profondo senso etico dell’ospitalità, rivolto a chi ha combattuto il virus quotidianamente sul campo, dai medici alle Forze dell’Ordine. Da anni il punto di riferimento del quartiere EUR, sia per il turismo Leisure che Corporate e per il futuro con un focus sul MICE, grazie al progetto sul centro congressi per il 2021.

Dall’8 giugno è pronto ad accogliere gli ospiti anche l’Hotel Santa Costanza di Roma, situato accanto all’omonimo mausoleo, in via Nomentana, ben collegato col centro storico.

Lo spirito imprenditoriale del gruppo non si è placato neanche dinanzi all’emergenza Covid-19, al contrario ha in serbo una nuova apertura, l’Hotel St. Martin, tra piazza Indipendenza e la Biblioteca Nazionale di Roma: 135 camere distribuite su 8 piani, a cui si affiancherà un’importante area congressuale.

“E’ con grande entusiasmo e desiderio di ripresa che procediamo con le aperture dei nostri alberghi, anche per soddisfare le richieste che testimoniano la necessità e il desiderio delle persone di viaggiare”, dichiara Francesco Lazzarini, CEO del gruppo OMNIA Hotels. “La ripartenza del Donna Laura Palace ha riscontrato il favore non solo di chi viaggia per lavoro ma anche di qualche famiglia che è tornata da noi. Anche l’apertura dell’Hotel Santa Costanza segue proprio la richiesta di ospiti desiderosi di tornare”.

“Benvenuti di cuore”, il programma con focus sulla sicurezza

“Per questo motivo continuiamo a portare avanti in tutte le nostre strutture il programma Benvenuti di Cuore che ha come focus la sicurezza per i nostri collaboratori e i nostri ospiti”, prosegue Riccardo Lazzarini.

A tal riguardo, OMNIA Hotels ha creato un gruppo di lavoro dedicato: “Gli alti standard di pulizia e sanificazione delle aree pubbliche e delle camere per gli ospiti, dettati dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, comprendono anche le zone riservate al personale, con particolare attenzione a tutte le superfici, grandi o piccole, più esposte ai contatti. Anche le modalità di esecuzione ed erogazione dei servizi ristorativi vengono costantemente monitorate nel rigoroso rispetto delle raccomandazioni e norme a livello nazionale e internazionale”, ha aggiunto il CEO del gruppo.

E’ chiaro che la priorità attuale di OMNIA Hotels sia la sicurezza, il desiderio, nonché l’obiettivo per l’immediato futuro, è che possa fondersi armonicamente con uno dei tratti distintivi del gruppo: l’ospitalità a 360 gradi.