3285

Location
per eventi

14489

Sale
meeting

351

Agenzie
e servizi

11602

Articoli
e recensioni

Eventi sicuri, innovazione e ospitalità nella Capitale, guardando al futuro

Eventi sicuri, innovazione e ospitalità nella Capitale, guardando al futuro Eventi sicuri, innovazione e ospitalità nella Capitale, guardando al futuro Eventi sicuri, innovazione e ospitalità nella Capitale, guardando al futuro Eventi sicuri, innovazione e ospitalità nella Capitale, guardando al futuro Eventi sicuri, innovazione e ospitalità nella Capitale, guardando al futuro Eventi sicuri, innovazione e ospitalità nella Capitale, guardando al futuro Eventi sicuri, innovazione e ospitalità nella Capitale, guardando al futuro

OMNIA HOTELS

È una sfida coraggiosa quella condotta da Omnia Hotels per tornare a offrire a tutti gli ospiti i servizi, la qualità e il comfort delle sue strutture, dislocate nei diversi quartieri della Capitale, in totale sicurezza e nel pieno rispetto delle nuove normative sanitarie. Terminato il lockdown, il giovane gruppo dei fratelli Lazzarini è ripartito animato da un forte desiderio di guardare al futuro e dalla consueta passione per l’ospitalità, che da sempre costituisce uno degli elementi fondanti della mission della società.

L’ultima riapertura, in ordine temporale, è quella dell’Hotel Imperiale di via Veneto a Roma, fissata per lunedì 12 ottobre, che arriva dopo la ripartenza del Donna Laura Palace, dell'Hotel Santa Costanza e del Grand Hotel Fleming. Fa eccezione lo Shangri-La Roma che, per un profondo senso etico dell’ospitalità, è sempre rimasto aperto, anche durante il periodo più complicato della pandemia di Covid-19, per offrire un prezioso ristoro a chi ha combattuto e combatte quotidianamente sul campo, ovvero medici, infermieri e Forze dell’Ordine.

L’importanza di ripartire in sicurezza

“La nostra volontà è stata sin da subito quella di poter riprendere il nostro percorso in un clima di serenità e sicurezza, per i nostri collaboratori e i nostri ospiti - ha dichiarato Francesco Lazzarini, ceo di Omnia Hotels. “Durante il difficile periodo di lockdown abbiamo deciso di mantenere una delle nostre strutture aperte, lo Shangri-La Roma all’EUR. Da maggio a oggi, abbiamo riaperto altri 4 alberghi del nostro gruppo. Una sfida imprenditoriale che vogliamo continuare a portare avanti, con tutti i nostri progetti, in uno spirito di ottimismo e attenzione massima alla situazione attuale”.

“Grazie a un gruppo di lavoro dedicato, i nostri hotel seguono i protocolli di sicurezza e sanificazione secondo gli standard nazionali e internazionali, per permettere ai nostri ospiti di viaggiare e ai nostri collaboratori di lavorare in assoluta tranquillità, nel rispetto delle normative vigenti”, ha spiegato Riccardo Lazzarini. “E con la stessa filosofia, siamo ora in grado di ospitare anche eventi diversi che sono certamente un segnale che fa ben sperare”.

Riaperture tra eventi sportivi e premiazioni

Per la sua prima settimana di riapertura l’Hotel Imperiale, gioiello dell'architettura del XIX secolo, situato nella celebre via della Dolce Vita, immerso nel cuore di uno dei quartieri più alla moda di Roma, ospiterà il MIA – Mercato Internazionale Audiovisivo, in occasione della Festa del Cinema di Roma 2020. Un segnale positivo che si traduce in fiducia non solo per la città di Roma, che torna a essere meta di manifestazioni ed eventi di carattere nazionale e internazionale, ma anche per OMNIA Hotels, che vede la candidatura di Francesco Lazzarini a "Personaggio dell'anno" al TTG Star 2020, promosso da TTG Travel Experience, la fiera dedicata al turismo, in programma a Rimini dal 14 al 16 ottobre 2020.

Il Grand Hotel Fleming, incastonato nel cuore della Collina Fleming e poco distante dal Villaggio Olimpico, in occasione della riapertura, lo scorso 4 settembre, è stato invece teatro di eventi sportivi, il grande patio dell’albergo si è trasformato in palcoscenico in onore di due serate d’eccellenza dello sport italiano. La prima, il 4 settembre, con la Federazione Italiana Nuoto e la seconda, il 17 settembre, con la Federazione Italiana di Atletica Leggera, per il Golden Gala, che ha visto la partecipazione di alcuni tra i migliori atleti a livello internazionale.

Il Rose Garden Palace si unisce a OMNIA Hotels

Cinque strutture sapientemente posizionate nei quartieri più eleganti e strategici di Roma, 746 camere per gli ospiti, 5 ristoranti e bar, spazi congressuali e per eventi, aree per il fitness e benessere, un mondo nuovo, che si pone oggi più che mai all’attenzione del mercato nel segno dell’innovazione e nel rispetto dei valori dell’ospitalità e della tradizione di famiglia, oltreché delle disposizioni sanitarie, in cui l’ospite è il cuore pulsante.

Ma alla “sfida multipla” delle riaperture si aggiunge ora una nuova impresa: l’ingresso nel gruppo del Rose Garden Palace, storico boutique hotel 4 stelle, incastonato nel centro di Roma.

Con 65 camere e suite dal design raffinato, capaci di coniugare tradizione classica e modernità, sale per riunioni ed eventi, il ristorante il Roseto e un’area benessere e relax con piscina idromassaggio, palestra e trattamenti, il Rose Garden Palace impreziosisce ulteriormente l’offerta, in termini di ospitalità e servizi, di OMNIA Hotels.

“Siamo molto soddisfatti di questo accordo e per l’intesa raggiunta con Alessandro Lucio Massari, ancor più in un periodo complesso e arduo come questo”, ha dichiarato Francesco Lazzarini. “ È un piacere per noi lavorare con persone di questo calibro e portare le realtà romane ad affrontare nuove sfide per un continuo miglioramento e sviluppo” ha proseguito Riccardo Lazzarini, Coo di Omnia Hotels.