3294

Location
per eventi

14465

Sale
meeting

360

Agenzie
e servizi

11815

Articoli
e recensioni

Il ritorno all’esperienza live locale per un 2021 “moderatamente” in presenza

Il ritorno all’esperienza live locale per un 2021 “moderatamente” in presenza Il ritorno all’esperienza live locale per un 2021 “moderatamente” in presenza Il ritorno all’esperienza live locale per un 2021 “moderatamente” in presenza Il ritorno all’esperienza live locale per un 2021 “moderatamente” in presenza Il ritorno all’esperienza live locale per un 2021 “moderatamente” in presenza Il ritorno all’esperienza live locale per un 2021 “moderatamente” in presenza

CS EVENTS

Il 2021 vedrà per CS Events la concreta realizzazione di tutti quei format che sono stati presentati ai clienti, nel corso degli ultimi mesi del 2020, in forma digitale, tramite email, webinar e meeting via zoom.

Il focus per il nuovo anno è dunque, la condivisione di esperienze live, un obiettivo che è anche un desiderio condiviso all’unanimità dagli organizzatori di eventi, dalle aziende e dai clienti. Non potendo tuttavia, prescindere dalle attuali restrizioni relative agli spostamenti tra le regioni, imposte al fine di contenere nuove recrudescenze della pandemia di Covid-19, CS Events riparte dalle esperienze locali.

“Abbiamo lavorato molto sul Lazio e in particolare su Roma, un territorio tracimante di luoghi che offrono un palcoscenico infinito di possibilità da modellare su misura e declinare sulle diverse esigenze dei nostri clienti”, dichiara Stefania Mura, Events & Marketing Director.

Nuove esperienze immersive in siti esclusivi

A tal proposito, con la preziosa collaborazione di un’insigne storica dell’arte, CS Events sta mettendo a punto un nuovo format, volto a promuovere siti esclusivi e meravigliosi, declinato in differenti esperienze immersive: attraverso l’Acting Itinerary, dove un messaggero guida lo spettatore in ogni atto, interpretato da attori di fama nazionale; attraverso una serie di quadri viventi e una messa in scena in abiti d'epoca che offrono allo spettatore un percorso emozionale unico; e ancora tramite tour ibridi che uniscono arte, cultura, musica e degustazioni enogastronomiche a km0.

CS Events traccia dunque i contorni di nuovi format in presenza, senza perdere però di vista il mondo social, la cui importanza è emersa in maniera inequivocabile nel corso del 2020. “Oltre alla gestione costante e capillare dei canali Instagram, Linkedin e Facebook, stiamo costruendo una nostra newsletter e naturalmente stiamo anche sperimentando il nuovo social Clubhouse”.

“Abbiamo organizzato inoltre, dirette Instagram con i nostri partners internazionali e ne stiamo programmando di nuove che vedranno protagonisti i partners locali: avremo così modo di vedere in anteprima hotel di prossima apertura o paesaggi della nostra meravigliosa Italia, che al momento sono ancora off limits, per via delle restrizioni legate alla pandemia”, spiega Stefania Mura.

Essenza poliedrica, prontezza d’azione e capacità creativa, sono le armi con cui CS Events non solo è riuscita ad affrontare il 2020, l’anno più drammatico dal secondo dopo guerra, ma ha anche trovato la marcia giusta per ridisegnare il 2021.