3245

Location
per eventi

14283

Sale
meeting

376

Agenzie
e servizi

12589

Articoli
e recensioni

Italy at Hand - 2022 Campania: 3 giorni di incontri e attività dedicati ai buyer internazionali

Italy at Hand - 2022 Campania: 3 giorni di incontri e attività dedicati ai buyer internazionali Italy at Hand - 2022 Campania: 3 giorni di incontri e attività dedicati ai buyer internazionali Italy at Hand - 2022 Campania: 3 giorni di incontri e attività dedicati ai buyer internazionali Italy at Hand - 2022 Campania: 3 giorni di incontri e attività dedicati ai buyer internazionali Italy at Hand - 2022 Campania: 3 giorni di incontri e attività dedicati ai buyer internazionali Italy at Hand - 2022 Campania: 3 giorni di incontri e attività dedicati ai buyer internazionali

CONVENTION BUREAU ITALIA - ENIT

Si è tenuto dal 16 al 18 novembre 2022 Italy at Hand, Campania, l'evento b2b MICE firmato Convention Bureau Italia ed ENIT – Agenzia Nazionale Turismo, volto a promuovere l'offerta congressuale italiana nel turismo internazionale.

A Napoli ben 1333 gli appuntamenti di business tra 55 buyer provenienti da 17 europei e 40 supplier nazionali MICE, tra cui destinazioni, centri congressi, alberghi e catene alberghiere, top agency e PCO. Tanti gli ospiti d’eccezione, oltre i 20 partner coinvolti che hanno contribuito al successo dell’evento alla sua quarta edizione.

L’appuntamento che è stato un vero e proprio processo evolutivo rispetto alle tre edizioni precedenti, grazie a un’offerta sempre più ampia di attività post-tour in mete “best-seller” come Sorrento e destinazioni emergenti quali Salerno, Paestum e Campi Flegrei

Programmi, questi ultimi, che grazie al coinvolgimento di Sorrento Convention Bureau, Salerno Convention Bureau, Citentomania e Campi Flegrei Active e delle istituzioni e associazioni di categoria locali hanno consentito ai buyer di scoprire la vocazione MICE di tutta la regione Campania.

“La Campania è pronta ad accogliere gli operatori del settore MICE in un’ottica di sinergia tra istituzione pubblica e settore privato” ha dichiarato l'Assessore alla semplificazione amministrativa e al turismo di Regione Campania, Felice Casucci

Determinante è stata infatti  la collaborazione sinergica con Regione Campania che fin da subito ha creduto fortemente nell’evento e lo ha supportato in qualità di Host Destination; in più Convention Bureau Napoli ha contribuito con l'individuazione di partner strategici locali, consentendo di aprire le porte di alcune tra le location più esclusive della città: Stazione Marittima di Napoli , sede di un moderno centro congressi in cui si sono tenuti i business meeting, Palazzo Caracciolo, raffinato meeting hotel situato nel cuore pulsante di Napoli, che ha ospitato la opening night; Complesso Monumentale Donnaregina - Museo Diocesano di Napoli, vero capolavoro dell'arte gotica e barocca al cui interno si è tenuta l’elegante e sobria cena di gala di giovedì 17 novembre con il set up artistico a cura di Mhò Events Show Entertainment e alla quale sono intervenuti i vertici del Ministero del Turismo, Enit e delle istituzioni regionali; e ai vari luoghi di Napoli in cui si sono svolte le attività interattive di networking tra buyer e supplier.

“Sono estremamente orgogliosa di questa edizione di Italy at Hand, che è stata un vero successo” ha commentato Carlotta Ferrari, presidente di Convention Bureau Italia. “La destinazione Napoli ha risposto benissimo, anche grazie alla straordinaria collaborazione con la Regione Campania. Enit è stata al nostro fianco confermando ancora una volta come la formula della co-organizzazione delle nostre iniziative sia la formula giusta per raggiungere obiettivi straordinari. Credo che siamo pronti per fare un ulteriore salto di qualità e trasformare questo evento nel punto di riferimento italiano per tutti i buyer internazionali.

“L’obiettivo di ENIT è anche quello di stare al fianco delle aziende Italiane e dare i migliori strumenti per la loro promozione. Italy at Hand è un evento che va esattamente in questa direzione. Il successo dell’edizione campana certifica l’ottimo lavoro condotto assieme a Convention Bureau Italia e pone le basi per la crescita dell’evento, nel quale crediamo molto” ha sottolineato Sandro Pappalardo, Consigliere di Amministrazione di ENIT.