3213

Location
per eventi

14494

Sale
meeting

340

Agenzie
e servizi

11112

Articoli
e recensioni

Ospitalità tailor-made

Ospitalità tailor-made Ospitalità tailor-made Ospitalità tailor-made Ospitalità tailor-made Ospitalità tailor-made Ospitalità tailor-made

SHERATON CATANIA HOTEL & CONFERENCE CENTRE

Parla della Sicilia più autentica lo Sheraton Catania Hotel & Conference Centre, la cui vocazione congressuale permette ampie concessioni all’ospitalità leisure che solo un indirizzo dalla comprovata professionalità in ambito Mice si può concedere.

Il respiro internazionale dello Sheraton Catania Hotel & Conference Centre – che gli viene conferito dal far parte di una catena del calibro di Starwood – non distrae dalla sua cifra espressamente mediterranea. Una terra che dà ispirazione, quella siciliana, come il mare che abbraccia il panorama: entrambi costituiscono infatti la base dell’interpretazione che l’albergo dà del territorio attraverso l’arte, un “concept” che guida gli ospiti sin dalla hall in un percorso artistico che reinterpreta la natura grazie all’opera, rigorosamente realizzata in loco, del maestro Agostino Bonalumi. Si trova nell’ingresso ed è accompagnata da un Mark Kostabi, un Baj/Kostabi e dal minuzioso lavoro artistico in pietra lavica che alloggia negli ascensori panoramici immersi nel verde, anch’esso realizzato in hotel, dal maestro Urano Palma.

Un carattere deciso, quello dello Sheraton Catania – che tuttavia mai prevale, ma anzi valorizza – uno dei motivi per cui l’hotel è apprezzato dai planner: la totale personalizzazione degli spazi. L’ampio centro congressi conta ben 18 sale per un’area totale di 1.200 metri quadrati e una capienza massima di novecento persone a completa disposizione delle diverse esigenze di allestimento.

Questo grazie alle pareti mobili in dotazione, che sono anche perfettamente insonorizzate e permettono di gestire gli spazi in combinazioni ogni volta adattate alle situazioni richieste. La sala Cassiopea, con ingresso indipendente, è particolarmente adatta a sfilate, esposizioni e presentazioni di prodotto, mentre l’esclusività si fa meeting nelle due suite, la Diplomatic e la Presidential, che possono ospitare incontri d’affari e piccole riunioni al top, fino a 12 partecipanti nella prima e trenta nella seconda. L’intera struttura offre servizi adatti ai clienti con particolari esigenze: camere raggiungibili attraverso ascensori panoramici, ristorante, bar, sale meeting e piscina con scivoli e accessi facilitati, servizi igienici con maniglie e barre di sicurezza, camere con parquet per chi soffre di allergie e organizzate negli arredi e negli spazi per potervi accedere e circolare in tutta libertà.

Si può facilmente comprendere come tutta la struttura dello Sheraton Catania si presti alla fantasia dei planner per farsi scenario di eventi perfettamente tailor-made. Con una bellissima vista mare, l’hotel dispone di 162 camere e sette suite, e di tanti luoghi che si prestano al Mice. Il ristorante Il Timo Gourmet diventa per esempio un luogo d’incontro panoramico a tavola, dove assaggiare i piatti della tradizione mediterranea con un tocco d’internazionalità e un’atmosfera raffinata. Dedicato a coloro i quali hanno particolari intolleranze e desiderano pietanze gluten free al cento per cento o per i vegetariani e vegani, su richiesta, un’ampia selezione di proposte stagionali.

Al primo piano, al Timo Events, di possono organizzare cene di gala o cocktail party fino a 350 ospiti, mentre per ricevimenti più grandi si può scegliere la ballroom che, al piani terra, accoglie fino a settecento persone. Un soggiorno allo Sheraton Catania si trasforma così in un’esperienza a trecentosessanta gradi anche in occasione di un congresso.

Molto può, infatti, venire concesso al relax, grazie al centro benessere dell’hotel, Arantia Rubra, un tempio interamente dedicato alla cura del corpo e della mente dove la protagonista è l’acqua, con la maxi Jacuzzi, la doccia emozionale, il bagno turco, la sauna e la stanza del ghiaccio; all’interno, un’ampia zona relax con cromoterapia, tisane e frutta, immancabile per completare il percorso di rilassamento nei migliori dei modi. E per chi gli amanti della forma fisica, Sheraton Fitness, con le modernissime macchine Technogym, è il luogo ideale per non rinunciare a un po’ di esercizio fisico.

Post congress all’insegna del wellness, dunque, ma anche dello sport: oltre alla piattaforma a mare dell’hotel e al solarium in piscina che molto concedono al riposo, si può praticare tennis nel campo a disposizione oppure spostarsi facilmente grazie al servizio di navetta gratuito per il centro di Catania, a breve distanza.

E lo staff dell’albergo è a disposizione per suggerire itinerari suggestivi che includono immancabilmente l’Etna, il vulcano attivo più alto d’Europa, e la costa siciliana, Taormina, Siracusa e la Riviera dei Ciclopi, dove ancora echeggiano miti e leggende e si trovano Aci Castello e Aci Trezza, che ispirarono grandi opere come I Malavoglia di Giovanni Verga e il film del grande regista Luchino Visconti La terra trema.        

VAI ALLA SCHEDA TECNICA DELLO SHERATON CATANIA & CONFERENCE CENTRE