3082

Location
per eventi

14048

Sale
meeting

335

Agenzie
e servizi

10966

Articoli
e recensioni

Top destination per il Mice

Top destination per il Mice Top destination per il Mice Top destination per il Mice Top destination per il Mice Top destination per il Mice

MALTA TOURISM AUTHORITY

Malta emoziona e stupisce il Mice lungo le rotte di programmi innovativi e creativi, rigorosamente tailor made. Molteplici le ragioni del suo successo come ci racconta Simon Camilleri Kamsky, direttore Marketing & Promotions Souther Southern Europe di Malta Tourism Authority: «È risaputo che l’anno 2012 sia stato caratterizzato da una scarsa dinamicità, ma Malta ha ovviato a questo trend negativo con una serie di azioni e programmazioni mirate che hanno permesso di registrare risultati in controtendenza. Attualmente, con i dati in nostro possesso, stimiamo di chiudere l’anno avendo acquisito da cento a 120 gruppi Mice provenienti dall’Italia, per circa 17mila/18mila presenze totali». L’Italia è uno dei mercati di punta per Malta: la maggior domanda di incentive e convention, infatti, arriva dall’Italia e supera anche quella dell’Inghilterra.

I programmi per il 2013 prevedono investimenti nel settore Mice finalizzati a incentivare le conferenze di grandi dimensioni, attuare campagne di comunicazione per le strutture alberghiere a quattro stelle dedicate per lo più a un target farmaceutico, promuovere conferenze nel settore pubblico. In cantiere vi sono numerosi progetti: il mercato associativo congressuale è aumentato negli ultimi anni e occupa una percentuale pari al 10,8 sul totale del fatturato Mice (+2,3% rispetto al 2012) grazie a una serie di contributi pubblici, incentivi fiscali e forti riduzioni tariffarie che vengono offerti ai local member di  associazioni internazionali per la progettazione, l’avanzamento della candidatura e tutta l’organizzazione dell’evento.

A oggi i fondi disponibili per il 2013 sono stati in buona parte allocati a dimostrazione della validità e l'interesse del mercato per la destinazione Malta. Continueremo su quest'onda, al fine di stabilizzare una forte coesione tra MTA e gli operatori locali, proponendo soluzioni tailor made con  particolare attenzione ai costi».

Le parole-chiave per il prossimo futuro sono emozione e tecnologia. La prima è indispensabile per comunicare e rendere memorabile l’evento. La seconda è fondamentale per la parte legata alla spettacolarizzazione e la coesione tra i partecipanti. La policy è collaborare al fine di rendere ancora più unico ogni evento. MTA, per esempio, concede permessi speciali per l’utilizzo degli spazi all’interno di Palazzi antichi, di location, di giardini o di piazze, solitamente chiusi al pubblico.